L'Italia borghese di Longanesi: giornalismo politica e costume negli anni '50

Copertina anteriore
Marsilio, 2002 - 226 pagine
0 Recensioni
Leo Longanesi nell'ultima fase della sua vita, trascorsa a Milano, dove diede vita anche all'omonima casa editrice, fond˛ e diresse "Il Borghese". Durante la sua direzione la rivista mir˛ a dare visibile rappresentanza alla borghesia italiana che inclinava a destra e nutriva ostilitÓ verso ogni pensiero progressista. Questo libro partendo dall'analisi della posizione tenuta dal "Borghese" nei confronti dei diversi aspetti politici, sociali e culturali dell'Italia degli anni Cinquanta, affronta anche problemi di ordine generale quali l'influenza di Longanesi sul giornalismo e la cultura italiana, la questione della destra culturale nell'Italia repubblicana, la trasformazione della societÓ alla vigilia del "miracolo economico".

Dall'interno del libro

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Indice

Sezione 1
5
Sezione 2
7
Sezione 3
8
Copyright

9 sezioni non visualizzate

Parole e frasi comuni

Riferimenti a questo libro

Informazioni bibliografiche