Storia d'Italia, Volume 3

Copertina anteriore
Presso Baudry, Libreria Europea, 1837
 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Sommario

Altre edizioni - Visualizza tutto

Parole e frasi comuni

Brani popolari

Pagina 81 - A tanta ea sì gloriosa patria, stata moltissimi anni antimuro della fede, splendore della repubblica cristiana, mancheranno le persone dei suoi figliuoli e dei suoi cittadini ? e ci sarà chi rifiuti di mettere in pericolo la propria vita e dei figliuoli, per la salute di quella? La quale contenendosi nella difesa di Padova, chi sarà quello che neghi di volere personalmente andare a difenderla ? E quando bene fossero certissimi essere bastanti le forze che vi sono, non appartiene egli ali...
Pagina 77 - ... di bere con somma crudeltà il nostro sangue. » Non contiene la conservazione della patria solamente il pubblico bene; ma nella salute della repubblica si tratta insieme il bene e la salute di tutti i privati...
Pagina 83 - Padova : così i soldati mercenari che vi sono, veduta la nostra gioventù pronta alle guardie, ea tutti i fatti militari, ne riceveranno inestimabile allegrezza e animosità; certi che, essendo congiunti con loro i figliuoli nostri, non abbia a mancare da noi provvisione o sforzo alcuno. La gioventù e gli altri che non anderanno, si accenderanno tanto più con questo esempio a esporsi, sempre che sarà di bisogno, a tutte le fatiche e pericoli. Fate voi, senatori, le parole ei fatti de...
Pagina 82 - ... quali ciascuno, con quella quantità di amici e di clienti atti alle armi che tollereranno le sue facoltà, vada a Padova per stare quanto sarà necessario alla difesa di quella terra. Due miei figliuoli con grandi compagnie saranno i primi a...
Pagina 77 - ... noi spontaneamente e popolarmente a difenderla con i petti e con le braccia nostre. Perché, se ora non si sostiene quella città, non rimane a noi più luogo di affaticarci per noi medesimi, non di dimostrare la nostra virtù, non di spendere per la salute nostra le nostre ricchezze.
Pagina 218 - ... alloggiamento del cardinale Regino ; dove quegli di dentro , sapendo per avventura egli esservisi trasferito, indirizzavano un'artiglieria grossa non senza pericolo della sua vita. Finalmente gli uomini della terra, perduta interamente la speranza di essere soccorsi , e avendo le artiglierie fatto progresso grande; essendo, oltre a questo, così profondamente
Pagina 380 - Navarra . distrutlo tutto questo esercito , senza che facciamo morire un solo degl" inimici ? Dove sono le nostre tante vittorie contro ai Franzesi ? Ha l'onore di Spagna, e d'Italia a perdersi per un Navarra ? spinse fuora del fosso la sua gente d'arme senza aspettare , o licenza, o comandamento del Viceré ; dietro al quale seguitando tutta la cavalleria, fu costretto Pietro Navarra dare il segno ai suoi fanti, i quali rizzatisi con ferocia grande si...
Pagina 83 - ... sufficienti, di far descrivere in questo numero i vostri figliuoli, acciocché siano partecipi di tanta gloria, perché da questo nascerà non solo la difesa sicura e certa di Padova, ma si acquisterà questa fama appresso a tutte le nazioni, che noi medesimi siamo quegli che, col pericolo della propria vita, difendiamo la libertà e la salute della più degna e della più nobile patria che sia in tutto il mondo.
Pagina 214 - ... acerbità del tempo molto offesi dalle artiglierie di quegli di dentro. Però essendo necessario fare nei luoghi dove si avevano a piantare le artiglierie per sicurtà di coloro, che vi si adoperavano, nuovi ripari, e fare venire al campo nuovi guastatori , il pontefice , mentre che queste cose si provvedevano, andò, per non patire in questo tempo delle incomodità dell'esercito, alla Concordia. Nel qual luogo...
Pagina 213 - Ma il principio dell' anno nuovo fece molto memorabile una cosa inaspettata, e inaudita per tutti i secoli ; perché parendo al pontefice , che la oppugnazione della Mirandola procedesse lentamente, ' e attribuendo parte alla imperizia, parte alla perfidia dei capitani, e specialmente del nipote, quel che procedeva maggiormente da molte difficultà , deliberò di accelerare le cose con la presenza sua, anteponendo F impeto e l

Informazioni bibliografiche