Istoria d'Italia di messer Francesco Guicciardini: alla miglior lezione ridotta, Volume 3

Copertina anteriore
 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Sommario

Altre edizioni - Visualizza tutto

Parole e frasi comuni

Brani popolari

Pagina 92 - Italia vittoria alcuna per vera virtù, ma o aiutati dal consiglio e dall'armi degli italiani o per essere stato ceduto alle loro artiglierie; con lo spavento delle quali, per essere stata cosa nuova in Italia, non per il timore delle loro armi, essergli stata data la strada : avere ora occasione di combattere col ferro e con la virtù delle proprie persone; trovandosi presenti a sì glorioso spettacolo le principali nazioni de...
Pagina 173 - ... confini del mondo le parole loro, significasse che la fede di Cristo fusse, per la bocca degli Apostoli, penetrata per tutto il mondo : interpretazione aliena dalla verità, perché non apparendo notizia alcuna di queste terre, né trovandosi segno o reliquia alcuna della nostra fede...
Pagina 172 - Ma più degno di essere celebrato il proposito loro se a tanti pericoli e fatiche gli avesse indotti non la sete immoderata dell'oro e delle ricchezze ma la cupidità o di dare a...
Pagina 88 - Seguitò appresso a questi un altro accidente, che diminuì assai l'ardire de' Franzesi, non potendo attribuire alla malignità della fortuna quello che era stato opera propria della virtù ; perché essendo sopra la ricuperazione di certi soldati , che erano stati presi in Rubos, andato un Trombetto a Barletta per trattare di riscuotergli , furono dette contro a...
Pagina 127 - ... demeriti loro: come se tutto dì non apparisse molti buoni essere vessati ingiustamente e molti di pravo animo essere esaltati indebitamente...
Pagina 171 - ... non armi, non arte di guerra, non scienza, non esperienza alcuna delle cose, sono quasi non altrimenti, che animali mansueti, facilissima preda di chiunque gli assalta.
Pagina 126 - ... pontefici nella chiesa di San Piero, nero enfiato e bruttissimo, segni manifestissimi di veleno; ma il Valentino, col vigore dell'età e per avere usato subito medicine potenti e appropriate al veleno, salvò la vita, rimanendo oppresso da lunga e grave infermità.
Pagina 93 - Ma essendosi già combattuto per non piccolo spazio, e coperta la terra di molti pezzi d'armature, di molto sangue di feriti da ogni parte, e ambiguo ancora l'evento della battaglia, risguardati con grandissimo silenzio, ma quasi con non minore ansietà e travaglio d'animo che avessero eglino, da...
Pagina 36 - ... due Re, avuto molte occasioni di ritornare nel suo Reame ; ma eleggendo la vita più quieta , e forse sperando questa essere la via migliore , accettò dal Re il partito di rimanere in Francia...
Pagina 126 - Modana , stati utilissimi e fidatissimi ministri ] : narrasi adunque , che avendo il Valentino mandati innanzi certi fiaschi di vino infetti di veleno, e avendogli fatti consegnare a un ministro non consapevole della cosa con commissione che non gli desse ad alcuno, sopravvenne per sorte il pontefice innanzi all...

Informazioni bibliografiche