Come vedo l'immagine

Copertina anteriore
Gabriele Chiesa, 28 feb 2015 - 136 pagine

Considerazioni su come funziona l'apprendimento visuale e la comunicazione visiva. Immagine e linguaggio fotografico: percezione, lettura, immedesimazione, denotazione, connotazione, natura della composizione, soggetti-simbolo, figure retoriche. La fotografia come macchina del tempo e come piattaforma di teletrasporto. La fotografia come arte del levare. La consapevolezza del territorio attraverso la sua rappresentazione. Fotografia analogica e digitale: no-game.

 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Indice

Introduzione
5
Eyetracking
23
Avatar
39
La commozione visiva
53
La natura della composizione
67
Non cè fotografia senza presenza
81
Figure retoriche e immagine
99
La Fotografia come oggetto
123
Copyright

Parole e frasi comuni

Informazioni sull'autore (2015)

Gabriele Chiesa ha iniziato occuparsi di storia della fotografia negli Anni Settanta. Si è laureato con una tesi su “Uso e funzione sociale dell’album di famiglia”, realizzata con l’aiuto di Ando Gilardi. Autore di contributi relativi alle antiche tecniche fotografiche, alla conservazione ed alla valorizzazione delle immagini d’epoca. Fondatore di Gruppo Ricerca Immagine, è curatore culturale della Fondazione Negri. Docente ImageacAdemy e corso fotografia PhD Università degli Studi di Brescia.

Informazioni bibliografiche