Istoria del concilio di Trento, Volume 12

Copertina anteriore
Tip. dei classici sacri, 1847
0 Recensioni
 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Pagine selezionate

Indice

Altre edizioni - Visualizza tutto

Parole e frasi comuni

Brani popolari

Pagina 282 - ... l'imperatore, i re e qualunque altro signore temporale , il quale concedesse luogo a duello, cadesse nella scomunica, se la terra concessa per campo al duello fosse data loro dalla chiesa , ne perdessero il dominio , e se fosse feudo , ricadesse al padrone diretto , i duellanti ei padrini incorressero nella scomunica , nella confiscazione di tutti i beni, nella perpetua infamia, e fossero puniti come micidiali secondo i sacri canoni ; chi...
Pagina 283 - ... de' beni, nella perpetua infamia, e sieno puniti come micidiali secondo i sacri canoni. Chi muore in duello sia privo a perpetuo di sepoltura ecclesiastica. Tutti quelli che daranno consiglio di ciò o in punto di ragione o di fatto, e che ne faranno sanzione in qualunque modo, (1) Pallavicino , Istoria del Concilio, lib.
Pagina 26 - ... adunque il candore e la pristina libertà della chiesa , e si ricordasse ciò , che per bocca di Daniele disse Iddio alla medesima chiesa : Quella gente e quel regno, che a te non servirà , perirà. Bei frutti in fatti raccogliere la Francia dall...
Pagina 3 - Biblioteca classica sacra o sia Raccolta di opere religiose di celebri autori edite ed inedite del secolo xiv al xix, ordinata e pubblicata da OTTAVIO GIGLI, secolo xvii, tomo xxxi).
Pagina 25 - ... Adunque perché in Francia i vescovi non sono impediti dal far limosina e da altri uffizj di simil sorta, sono salve in quel desolato regno le immunità ecclesiastiche , salva la libertà della chiesa! Sofismo indegno essere questo, quasi che non vietandosi quelle pie operazioni , non si trattassero ad arbitrio del re le altre cose appartenenti all'ecclesiastica franchezza e giurisdizione, non si desse fondo ai beni della chiesa , non si giudicassero i vescovi ed il clero dalle potestà secolari...
Pagina 334 - Pallavicino non si fa molte illusioni (gli uomini, scrive, non hanno « così gli occhi rivolti al cielo che non rimangano co' piedi appoggiati alla terra », III, 264; « tutte l'umane virtù hanno luce non di sole ma di stelle, cioè mista di qualche ombra », VI, 308); ma è sempre pronto a temperare la crudezza delle sue osservazioni con delle sentenze e delle massime morali d'un sapore meno sgarbato e che, talora, fanno pensare a certi incisi manzoniani. E vorrei citare come esemplari alcune...
Pagina 191 - ... dei resignanti ; Che quando vacasse una chiesa parrocchiale , si chiamassero per pubblico editto i cherici alla concorrenza , e si desse loro un esame , ed il vescovo scegliesse il più degno, come dall' esaminazione risulterebbe; Che si togliessero e nel preterito e nel futuro generalmente tutte le aspettative , i mandati di provvedere, le riservazioni mentali, ed altre simili grazie su i benefizj da vacare ; Che tutte le cause ecclesiastiche, eziandio beneficiali, si trattassero avanti gli...
Pagina 280 - ... ecclesiastiche , per la quarta si scomunicassero , e quei , che non avessero né benefizj , né rendite ecclesiastiche fossero puniti col carcere , con sospensione dagli ordini , con inabilità a benefizj e con altre pene ; che se i vescovi cadessero in simil fallo, e ammoniti dal concilio provinciale non si emendassero, divenissero immantinente sospesi, ed ove pur continuassero, fossero denunziati dal sinodo al papa , il quale secondo le colpe gli castigasse, eziandio con la privazione; agli...
Pagina 313 - Pio, in argomento di grato affetto verso il zelo mostrato dalla signoria per tutto il processo di quella santa opera, assegnò agli...
Pagina 316 - ... in mezzo alle calamità del regno gli era necessaria, ed in questo proposito il cancelliere non si astenne dal dire al nunzio , che il cardinal di Lorena , dopo aver egli pieno il ventre , voleva prescrivere agli altri il digiuno. L'altra difficoltà consisteva nella temenza, che si aveva, che 1...

Informazioni bibliografiche