Il jazz in Italia: dalle origini alle grandi orchestre

Copertina anteriore
EDT srl, 2004 - 631 pagine
1 Recensione
Un volume che racconta gli uomini, i luoghi e le vicende dell'epopea del jazz in Italia. Da quel marzo 1904, quando un gruppo di cantanti e ballerini creoli, presentati come i "creatori del cake walk", si esibirono al Teatro Eden di Milano, fino alle grandi orchestre degli anni Trenta: una storia fatta di locali da ballo, transatlantici, grammofoni, radiofonia e soprattutto ritmo, fiumi di un ritmo travolgente. Nomi un tempo celebri come Rizza, Carlini, Ortuso o la Mediolana Band ritrovano la loro storica importanza tra queste pagine, nelle quali si chiarisce anche il delicato rapporto tra la cultura italiana, da Gramsci a Mascagni, e una delle grandi invenzioni musicali americane.
 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Recensione dell'utente - Segnala come inappropriato

Lo Stacco Soul Food, locale-ristorante in via Noto 10, a Milano, apre le sue porte alla musica jazz.
Ogni domenica, a partire dal 20 febbraio, ospiterà Round About Seven, rassegna (curata da Mimmo
Stolfi e Felice Clemente) che intende proporre jazz a 360 gradi: dal post bop al latin, dalla sperimentazione al jazz vocale fino ai progetti più eclettici e aperti alle contaminazioni stilistiche più interessanti. Round About Seven ha l’ambizione di presentare il meglio del jazz nazionale e internazionale, dando spazio anche a giovani talenti, troppo spesso emarginati o del tutto ignorati dai jazz-club, che tendono sempre più a essere monopolizzati dai “soliti noti” nella miope convinzione di puntare sul sicuro. Una scelta fuori dal coro, questa dello Stacco, che ci auguriamo venga premiata da tutti coloro che amano la musica.
Ogni serata di Round About Seven si aprirà alle 19,30 con un aperitivo (cena buffet), dalle 21,00 alle 22,30 sarà la volta del concerto live, e, a fine spettacolo, ci sarà una degustazione di vini e specialità regionali. Durante l’aperitivo, saranno proiettati video di famosi concerti jazz. Un’area del locale sarà riservata a chi vuole cenare “alla carta”, in tal caso è necessaria la prenotazione (tel. 0237052223 oppure info@lo-stacco.it).
Domenica 6 Febbraio 2011 Ore 21:00
Via Noto 6
Milano
BOBO FERRA E PAOLINO DALLA PORTA
Bebo Ferra e Paolino Dalla Porta collaborano insieme dal 1995 in varie formazioni e progetti discografici.
Il Duo nasce nel 1997 su commissione del Centro Meridionale di Cultura Italiana per una rassegna di duetti acustici e musica originale svoltasi presso l’Aula Absidale di Santa Lucia a Bologna.
In questi anni il Duo ha suonato in numerose rassegne e festival internazionali quali Clusone, Arnhem (Holland), Torbole, Dal Verme Milano, Pavia, etc., partecipando inoltre a trasmissioni radiofoniche su Rai2 e Rai3.
Dimensione poetica, energia, colore, creatività, sono alcune delle coordinate principali da cui nascono e si sviluppano le composizioni originali di Dalla Porta e Ferra, scritte appositamente per questa formazione.
Comune denominatore il jazz inteso come pensiero e linguaggio in continua trasformazione e perenne ricerca di nuove sintesi attraverso le radici europee e mediterranee.
Grazie a una grande carica espressiva, sorretta da una tecnica raffinata, i due musicisti riescono a trasformare la dimensione cameristica del duo acustico in una proposta articolata e ricca di energia.
La poetica dei temi, l’interplay e lo scambio dei ruoli fra i due strumenti, supportati da una costante tensione creativa e melodica e uniti a una naturale empatia ritmica che accomuna i due musicisti, danno vita a una musica dinamica, ricca di nuance e al tempo stesso di notevole impatto sul pubblico.
Nel 2002 è stato pubblicato il cd del duo Bagatelle prodotto dalla Splasc(h) Records.
Nel 2005 è uscito il secondo cd del duo Aria per l’etichetta tedesco-americana Obliqsound.
Bebo Ferra
Chitarrista, compositore, inizia la sua carriera musicale in Sardegna all’inizio degli anni ’80 per trasferirsi in seguito a Milano.
Collabora con diversi musicisti italiani e stranieri tra cui Enrico Pieranunzi, Paolo Fresu, Antonello Salis, Adam Nussbaum, Pietro Tonolo, Alex Foster, Enrico Rava, Franco D’Andrea, Paul McCandless, Billy Cobham, Jaribu Shaid, John Stowell, etc.
Ha inciso circa settanta dischi di cui quindici come leader e co-leader e ha partecipato ai più importanti festival italiani e stranieri, suonando in Francia, Germania, Australia, Colombia, Yemen, Svizzera, Portorico, Svezia, Lituania, Olanda, Belgio, Nuova Caledonia, Macedonia, Norvegia e Ungheria.
Oltre alle esperienze jazzistiche, ha collaborato a progetti originali con Antonella Ruggiero, Andrea Parodi e con l’ensemble di musica contemporanea Sentieri Selvaggi e l'ensemble Sonata Islands fino ad incidere come solista con l’Orchestra della Scala di Milano musiche composte dal M° Carlo Boccadoro.
Ha composto in collaborazione con Paolo Fresu la colonna
 

Pagine selezionate

Indice

La Miradors Syncopated Orchestra
38
La Friscos Jazz Band
46
Alfredo Casella e il jazz
60
La Black and White Jazz Band
67
La seconda Black and White
73
La Imperial Jazz Band
76
pionieri a Firenze
83
pionieri a Genova
86
Sesto Carlini tra Roma e Berlino
136
La Ambassadors Syncopated Orchestra ei Georgians
140
Altre orchestre a Milano
146
La prima tournée di Sam Wooding
148
Piero Rizza
150
Cesare Galli
155
Apogeo e declino di Carlo Benzi
157
La Mediolana Band e gli All Devils
161

Armando Di Piramo
90
Just a Gigolo
92
Le orchestre dei transatlantici
93
Sanremo anni Venti e Trenta
95
pionieri a Torino
99
Gli anni del jazz
105
La stampa ei musicologi
107
Mike Ortuso
110
Philips and His Seven Boys
115
Pietro Mascagni e il jazz
119
La Florida Jazz Band
121
Lydia Johnson e i Riviera Five
124
Altre jazz band a Roma
127
Jazz Kings
130
La seconda tournée di Sam Wooding
166
Un ambiente difficile
169
Antonio Gramsci e il jazz
172
La stampa nei secondi anni Venti
175
La provincia
189
Pippo Barzizza e la Blue Star
193
Le grandi tournée
199
Sam Wooding e Piero Rizza
219
Louis Douglas e la Louisiana Revue
222
Leon Abbey ed Evelyn Dove
229
Eddie South
233
Aria di rinnovamento
237
Nuove leve a Roma
238
Copyright

Parole e frasi comuni

Informazioni bibliografiche