Operisti minori: dell'ottocento Italiano

Copertina anteriore
Gremese Editore, 1998 - 159 pagine
1 Recensione
Una guida al "mondo sommerso" degli operisti minori o dimenticati. In un'epoca in cui i compositori di opere erano numerosi come oggi lo sono i cantanti di musica leggera, ogni stagione teatrale vedeva apparire sulle scene italiane ed europee (accanto a quelli che si sarebbero affermati come capolavori, ancor oggi eseguiti in tutto il mondo) centinaia di melodrammi di cui spesso si perdevano tracce e memoria nel giro di poche settimane.
 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Recensione dell'utente - Segnala come inappropriato

di Pietro Torrigiani morì a Parma nel 1895 ...abbandonnìò la musica per l'economia e la politica , fu deputato e senatore del Regno d'Italia ...
"http://www.gazzettadiparma.it/primapagina/dettaglio/8/35912/Pietro_Torrigiani%3A_da_musicista_a_uomo_politico.html"

Parole e frasi comuni

Informazioni bibliografiche