Immagini della pagina
PDF
ePub

A,diR. A.E.V.

8 746 Guerra sabina. Pace fra Romulo e Tazio. Ingrandimento di Roma. 13 741 Presa di Cameria, che viene ridotta a colonia.

14 74° Morte di Tazio.

16 738 Rivolta di Cameria, trionfo di Romulo sopra i Ca

merini.

17 737 Presa di Fidene, che viene ridotta a colonia. Guerra contrai Vejenti, checedono a Romulo ilGianicolo, il Vaticano, e tutto il distretto de'Sette Pagi. 3g 715 Morte di Romulo. Interregno.

49 717 Elezione di Numa Pompilio.Egli stabilisce successivamente il collegio de' Pontefici, i Flamini, le Vestali, i Salii, e gli Auguri. 82 672 Morte di Numa, che è sepolto a piè del Gianicolo. Interregno. 83 671 Elezione di Tulio Ostilio, nipote di Osto Ostilio, morto nella guerra sabina a'tempi di Romulo. 86 668 Combattimento degli Orazii e de' Curiazii. 88 666 Guerra fidenate: tradimento di Mezio Fufezio: distruzione di Alba Longa. Trionfo di Tulio sopra i Fidenati e i Vejenti. Il Celio aggiunto alla città. 0,3 661 Guerra sabina: e secondo trionfo di Tulio. n3 64i Morte di Tulio Ostilio fulminato. Interregno. n4 640 Elezione di Anco Marcio nipote di Numa dal canto di donna.

117 637 Guerra latina che dura parecchi anni. Anco prende Politorio, Tellene, Ficana, e Medullia, loro città.

129 625 Nuovo ingrandimento di Roma: l'Aventino chiuso dentro le mura: ponte Sublicio: il Gianicolo fortificato. i34 620 Fondazione di Ostia. i38 616 Vittorie e trionfo di Anco.

i3g 6i5 Morte di Anco Marcio. Tarquinio monta sul trono.

Accrescimento del senato. i4<J 6i4 Guerra latina: Apiola, Crustumerii, Nomento, Col| | lazia ec. debellate. Trionfo di Tarquinio. Fonda- i5o 604 zione del Circo Massimo.

i55 5gg Guerra contragli Etrusci, e quindi contrai Sabini.. A.diR. A.E.V.

170 584 Trionfo definitivo di Tarquinio, e fondazione del tempio di Giove Capitolino. Cloache.

173 58i Accrescimento del numero delle Vestali che diven

gono sei in luogo di quattro istituite da Numa. Rad-, doppiamento delle tribù,

174 5f5° Morte di Tarquinio Prisco.

175 579 Servio Tullio succede a Tarquinio.

182 572 Primo trionfo di Servio per le vittorie riportate sopra i Vejenti.

186 568 Secondo trionfo di Servio sopra gli Etruscì. 190 564 L'Esquilino, il Viminale, ed il Quirinale chiusi entro | | le mura. Nuovo recinto di Roma. Nuova divisio-s

194 56o ne delle tribù. Istituzioni politiche, aoo 554 Terzo trionfo di Servio sopra gli Etrusci. ai4 540 Lega latina formata da Servio e dedicazione del tempio di Diana,commune ai due popoli sult'Aventino, 219 535 Morte tragica di Servio. Tirannia di Tarquinio. 2^4 53o Guerra contra i Volsci, e poscia contra i Sabini,

229 525 Trionfi di Tarquinio.

230 524 Cloaca Massima costrutta: tempio di Giove Capito.

lino: occupazione di Gabii.

243 5u Assedio di Ardea : attentato di Sesto .• espulsione dei Tarquinii: fondazione della republica: Bruto e Collatino consoli: morte di Bruto: questori.

246 5o8 Guerra di Porsena.

349 5o5 I Claudii si stabiliscono in Roma e dan pome ali»

tribù Claudia. 25o 5o4 Morte di Publicola. a52 5o2 Lega latina per ristabilire 5 Tarquinii. 257 497 Battaglia del Lago Regillo vinta da Posturaio dit-,

tatore.

259 4i)5 II popolo si ritira sul Monte Sacro: creazione dei tribuni della plebe e degli editi: morte di Menenio Agrippa.

264 49° Coriolano.

268 486 Supplizio di Spurio Cassio .• dedicazione del tempio di Castore e Polluce nel Foro Romano. 275 479 I trecento Fabii contra i Vejenti: castella sul Crer mera: morte de'Fabii.

AdiR. A.E. V.

290 4^4 Pestilenza in Roma.

2g3 46i Erdonio s'impadronisce del Capitolici :i Romani col soccorso de'Tusculani lo riprendono. 3oi 453 Creazione de'decemviri: leggi detle XII tavole.

3o4 4^° Tirannia decemvirale: il popolo si ritira sul Monte Sacro: abolizione del decemvirato. 309 445 Tribuni militari in luogo de'consoli. 310 444 Primi censori.

3i3 441ma soggetta alla carestia, e quindi alla peste: sedizioni: cospirazione di Spurio Melio.

5t6 438 Guerra fidenate : seconde spoglie opime riportate da Aulo Cornelio Cosso sopra Larte Tolumnio re dei Vejenti.

317 4^7 Pestilenza Serissima in Roma.

327 427 Guerra contra i Fidenati e i Vejenti : Fidene presa e distrutta dal dittatore Mamerco Emilio. 348 4°6 Principio dell'assedio di Veii.

35o 4°4 Primi stipendii e quartieri d'inverno dati ai soldati romani. 356 3g8 Emissario dato al Lago Albano. 3^7 397 Presa di Veii: tempio di Giunone Regina eretto sull'Aventino; trionfo di Camillo.

362 392 Camillo si ritira in esilio ad Ardea. 363 391 Battaglia delt'Allia : i Galli prendono Roma e la in

cendiano : assediano il Capitolioper sette mesi : Camilto purga it suolo di Roma dai barbari. 367 387 Tempio di Marte dedicato: quattro nuove tribù formate de'Vejenti, Capenati, e Falisci che si erano mostrati partigiani de'Romani nella ultima guerra. 370 384 Supplizio di Marco Manlio Capitolino.

374 38o Presa di Preneste: la statua di Giove Imperadore tolta di là vien collocata sul Capitolio. 077 377 Tribunato di Sestio e Licinio: leggi a favorede'plebei: abolizione dei tribuni militari.

387 367 Ristabilimento definitivo del consolato:creazione del pretore: e degli edili curuli.

388 366 Pestilenza in Roma: Camillo n'è vittima.

390 364 Continua la peste; chiodo/sacro ficcato nel tempio di Giove Capitolino.

A.diR. A.E.V.

3gi 363 Voragine nel Foro Romano: Marco Curzio vi si precipita.

3q3 363 Tito Manlio uccide il Gallo che sfidavai Romani sul ponte Salario ed assume il cognome di Torquato: i Galli si disperdono. 35g Due nuove tribù :gli Eroici sono soggiogati :vittoria sopra i Galli.

3gy 35j Vittoria sopra i Tarquiniesi ed i Falisci:il dittatore Caio Marcio Rutilo trionfa.

4o4 35o Vittoria di Marco Valerio sopra un Gallo: egli assume il cognome di Corvo,stipite del rame illustre dei Valerii poscia soprannomati Corvini.

410 344 Principio della guerra sannitica.

412 341 Principio dell'ultima guerra co' Latini.

4'5 339 Battaglia sull'Astura conira i Latini che vengono compiutamente disfatti dal console Menio: Rostri ornati co'rostri delle naviprese agli Anziati.sommessione de'Latini e de'Volsci.

43i Zìi Disastra delle Forche Caudine,

44i 3>3 Via Appia, ed acquedotto dell'acqua Appia, opere del censore Appio Claudio poscia cognominato il cieco.

447 3o7 Via Valeria costrutta da Marco Valerio Massimo censore.

449 3o5 Soggiogamento definitivo degli Equi. 45i 3o3 Tempio della Salute dedicato dal dittatore Giunio Bubulco.

453 3oi Legge Ogulnia:i plebei ammessi al pontificato ed all'augurato: accrescimento di questi due collegii.

458 296 Lega fra gli Umbri, i Sanniti, gli Etrusci,ed i Galli.

Vittoria insigne riportata dai Romani per la intrepidezza del console Publio Decio che si sacrificò per la patria.

459 ag5 Censimento: 270,000 cittadini in istato di portare le armi.

462 2g2 Tempio di Esculapio eretto nella Isola Tiberina.

463 291 Pace coi Sanniti: sommessione definitiva dei Sabini.

464 290 Triumviri capitali creati per giudicare le cause cri

minali. Dissensioni: il popolo si ritira sul Giani colo. A.diR. A.E.V:

473 281 Pirro arriva a Taranto. 478 276 Battaglia decisiva di Benevento : Pirro si ritira dalla Italia.

48i 273 Acquedotto dell'Aniene vecchia cominciato da Curio Dentato: sua morte : soggiogamento definitivo dei Sanniti.

484 270 Moneta di argento battuta per la prima volta in Roma.

485 269 Sottomissione del Piceno : il diritto di suffragio è ac

cordato ai Sabini.

487 267 Sottomissione de' Salentinì è degli Umbri.

488 266 Distruzione di Vohiniì-introduzione de' giuochi gla

diatori! in Roma. 48g 265 Prima guerra punica.

493 261 Battaglia di Mylae vinta dal console buillio: primo

trionfo navale. 4p4 260 Sottomissione della Corsica e della Sardegna. 497 257 Prigionia di Regolo.

503 251 Battaglia di Panormo vmta dal proconsole Metello.

504 25o Rotta data all'armata navale del console Claudio da Aderbale nelle acque di Drepanum. Distruzione del1la flotta di Lucio Giunio Pullo suo collega per una tempesta.

5n 243 Battaglia navale presso le isole Egadi vinta dal console Lutazio. Pace coi Cartaginesi, che abbandonano la Sicilia ai Romani.

5i2 242 Presa di Falerii nella Etruria, e traslocazione di questa città. Inondazione del Tevere, e grande incendio in Roma. Due nuove tribù aggiunte che compiono il numero di 35.

5i5 239 Sommissione definitiva della Sardegna.

517 237 Soggiogamento della Corsica.

518 236 Pace generale; chiusùn del tempio di Giano.

524 23o Guerra contra Teuta, e pace successivamente conchiusa.

527 227 Guerra gallica, che termina colla battaglia di Cla| | stidium vinta da Marco Claudio Marcello, il qua

53i 2a3 le riporta le spoglie opime sopra Viriodomaro re de'Galli.

« IndietroContinua »