Gli insabbiati: storie di giornalisti uccisi dalla Mafia e sepolti dall'indifferenza

Copertina anteriore
Castelvecchi, 1999 - 333 pagine
1 Recensione
L'autore, a sua volta giornalista, ha ricostruito i casi di otto colleghi uccisi (o scomparsi misteriosamente in Sicilia) per mano mafiosa. Una ricerca condotta non solo sulle cronache giornalistiche, ma sulle testimonianze dirette e su decine di migliaia di pagine di atti processuali, da cui emergono inspiegabili "distrazioni" e "dimenticanze" di inquirenti e testimoni, e in cui la ricerca della verità si impantana nelle sabbie mobili di una cultura lenta, silenziosa, implacabile. Dai grandi casi di Mauro De Mauro e Giuseppe Fava ai casi di eroici cronisti di provincia come Cosimo di Cristina e Giuseppe Impastato.

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Altre edizioni - Visualizza tutto

Riferimenti a questo libro

Informazioni bibliografiche