L'enigma dell'alfiere

Copertina anteriore
Newton Compton Editori, 7 mar 2012 - 272 pagine
J.C. Robin, campione di tiro con l’arco, viene assassinato con una freccia nel campo di tiro situato nella villa di Bertrand Dillard, celebre fisico. Poco dopo viene rinvenuta una seconda vittima, lo studente John E. Sprigg, che portava con sé una misteriosa formula. Il procuratore distrettuale John F.X. Markham è incaricato di risolvere l’intricato caso, ma sarà solo grazie all’aiuto del suo amico Philo Vance, il brillante e acuto investigatore, che verrà scoperto l’assassino.S.S. Van Dine, pseudonimo di Willard Huntington Wright, nacque a Charlottesville (Virginia), nel 1888. Studiò in California e si specializzò all’Università di Harvard. Fu poi a Monaco e a Parigi per studiare arte. Nel 1907 iniziò l’attività di critico letterario e d’arte. Nel 1925 cominciò a scrivere romanzi polizieschi ed ebbe subito un successo straordinario. Il creatore del detective Philo Vance morì a New York nel 1939.
 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Recensione dell'utente - Segnala come inappropriato

Bello
Veramente superbo

Pagine selezionate

Indice

Sezione 1
Sezione 2
Sezione 3
Sezione 4
Sezione 5
Sezione 6
Sezione 7
Sezione 8
Sezione 16
Sezione 17
Sezione 18
Sezione 19
Sezione 20
Sezione 21
Sezione 22
Sezione 23

Sezione 9
Sezione 10
Sezione 11
Sezione 12
Sezione 13
Sezione 14
Sezione 15
Sezione 24
Sezione 25
Sezione 26
Sezione 27
Sezione 28
Copyright

Altre edizioni - Visualizza tutto

Parole e frasi comuni

Informazioni bibliografiche