Leçons italiennes de littérature et de morale, sur le plan des leçons françaises, latines et anglaises: prose

Copertina anteriore
le Normant Père libraire, 1825 - 486 pagine

Dall'interno del libro

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Pagine selezionate

Altre edizioni - Visualizza tutto

Parole e frasi comuni

Brani popolari

Pagina 406 - Sassetti, e dopo questi tutti quelli che dal consiglio e fortuna sua dipendevano, arricchirono talmente, che benché negli edificj dei templi e nelle elemosine egli spendesse continuamente, si doleva qualche volta con gli amici , che mai aveva potuto spendere tanto in onore di Dio, che lo trovasse nei suoi libri debitore. Fu di comunale grandezza, di colore ulivigno, e di presenza venerabile. Fu senza dottrina, ma eloquentissimo, e ripieno...
Pagina 407 - ... altre sue dottrine potesse apprendere. Nutrì nelle sue case Marsilio Ficino secondo padre della platonica filosofia, il quale sommamente amò; e perché potesse più comodamente seguitare gli studj delle lettere, e per poterlo con più sua comodità usare, una possessione propinqua alla sua di Careggi gli donò. Questa sua prudenza adunque, queste sue ricchezze, modo di vivere e fortuna lo fecero a Firenze dai cittadini temere ed amare, e dai principi non solo...
Pagina 121 - O quante memorabili schiatte, quante amplissime eredità, quante famose ricchezze si videro senza successor debito rimanere ! Quanti valorosi uomini, quante belle donne,, quanti leggiadri giovani, li quali non che altri, ma...
Pagina 119 - ... già passati, e quegli davanti agli loro usci ponevano, dove, la mattina spezialmente, n'avrebbe potuti vedere senza numero chi fosse attorno andato : e quindi, fatto venir bare, e tali furono, che, per difetto di quelle, sopra alcuna tavola ne ponieno.
Pagina 402 - Morì poco dipoi (l429), e nell' universale della città lasciò di sé un grandissimo desiderio, secondoché meritavano le sue ottime qualità. Fu Giovanni misericordioso, e non solamente dava elemosine a chi le domandava, ma molte volte al bisogno de' poveri, senza essere domandato, soccorreva. Amava ognuno, i buoni lodava, e de
Pagina 364 - Spogliateci tutti ignudi : voi ci vedrete simili; rivestite noi delle vesti loro, ed eglino delle nostre : noi senza dubbio nobili, ed eglino ignobili parranno, perché solo la povertà e le ricchezze ci disagguagliano. Duolmi bene che io sento come molti di voi delle cose fatte per conscienza si pentono, e dalle nuove si vogliono attenere.
Pagina 450 - Lo spettacolo ch'io vidi, come in un quadro, presentarmisi innanzi d' una grande e sola azione , lucidamente proposta, magistralmente condotta, e perfettamente compiuta; la varietà de' tanti avvenimenti , che la producono, e l'arricchiscono senza moltiplicarla ; la magìa d'uno stile sempre limpido , sempre sublime , sempre sonoro e possente a rivestir della propria sua nobiltà i più comuni ed umili oggetti ; il vigoroso colorito', col quale ei paragona, e descrive ; la seduttrice evidenza...
Pagina 118 - ... quali non gli orrevoli e cari cittadini , ma una maniera di beccamorti sopravvenuti di minuta gente , che chiamar si facevan becchini , la quale questi servigi prezzolata faceva , sottentravano alla bara , e quella con frettolosi passi, non a quella chiesa che esso aveva anzi la morte disposto , ma alla più vicina le più volte il portavano, dietro a quattro oa sei cherici con poco lume , e tal fiata senza alcuno : li quali con...
Pagina 118 - ... quali i pietosi pianti e l'amare lagrime de' suoi congiunti fossero concedute, anzi in luogo di quelle s'usavano per li più risa e motti e festeggiar compagnevole; la quale usanza le donne, in gran parte posposta la donnesca pietà per salute di loro, avevano ottimamente appresa. Ed erano radi coloro i corpi de...
Pagina 114 - ... uomo infermo stato, o morto di tale infermità, tocca da un altro animale fuori della spezie dell' uomo, non solamente della infermità il contaminasse, ma quello infra brevissimo spazio uccidesse. Di che gli occhi miei (sì come poco davanti è detto) presero tra l' altre volte un dì così fatta esperienza ; che essendo gli stracci d' un povero uomo da tale infermità morto gittati nella via pubblica, ed avvenendosi ad essi due porci, e quegli secondo il lor costume prima molto col grifo, e...

Informazioni bibliografiche