Ricerca Immagini Maps Play YouTube News Gmail Drive Altro »
Accedi
Libri Libri 1 - 6 di 6 su ... ogni sustanzia e ricchezza per gli detti Goti, Vandali e Ungari. E poiché Totile....
" ... ogni sustanzia e ricchezza per gli detti Goti, Vandali e Ungari. E poiché Totile l' ebbe così consumata di genti e dell' avere, comandò che fosse distrutta e arsa e guasta, e non vi rimanesse pietra sopra pietra, e così fu fatto: se non che dall'occidente... "
Cronica, a miglior lezione ridotta coll 'ajuto de'testi a penna - Pagina 111
di Giovanni Villani - 1832
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Cronica di Giovanni Villani, a miglior lezione ridotta coll' aiuto ..., Volume 1

Giovanni Villani, Pietro Massai - 1823
...detti Goti , Vandali , e Ungari. E poiché Totile I' ebbe così consumata di genti e dell' avere , comandò che fosse distrutta e arsa e guasta, e non vi rimanesse pietra sopra pietra, e così fu fatto: se non che dall'occidente rimase una delle torri che Gneo Pompeo avea edificata , e...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Cronica di Giovanni Villani, a miglior lezione ridotta coll ..., Volumi 1-2

Giovanni Villani, Pietro Massai - 1823
...detti Goti , Vandali , e Ungari. E poiché Totile l' ebbe così consumata di genti e dell' ayere , comandò che fosse distrutta e arsa e guasta, e non vi rimanesse pietra sopra pietra, e così fu fatto: se non che dall'occidente rimase una delle torri che Gneo Pompeo avea edificata , e...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Cronica di Giovanni Villani : a miglior lezione ridotta coll ..., Volume 1

1844
...Ungari. E poiché Tolile l'ebbe cosi consumala di genti e dell'avere, comandò che fosse distrulta e arsa e guasta, e non vi rimanesse pietra sopra pietra,...avea edificata, e dal settentrione e dal mezzogiorno una delle porte, e infra la ciltà presso alla perla (1) casa, sive domo, inlerpreliamo il duomo di...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Studj di critica e storia letteraria de Alessandro d'Ancona

Alessandro D'Ancona - 1880 - 504 pagine
...gli detti Goti. Vandali e Ungari. E poichè Totile l' ebbe così consumata di genti e dell' avere, comandò che fosse distrutta e arsa e guasta, e non vi rimanesse pietra sopra pietra, e così fu fatto: se non che dall'occidente rimase una delle torri che Gneo Pompeo avea edificata, e...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Poemetti popolari italiani

Alessandro D'Ancona - 1889 - 560 pagine
...gli detti Goti, Vandali e Ungari. E poiché Totile l' ebbe così consumata di genti e dell' avere, comandò che fosse distrutta e arsa e guasta, e non vi rimanesse pietra sopra pietra, e così fu fatto: se non che dall'occidente rimase una delle torri che Gneo Pompeo avea edificata, e...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Gli albori dell'arte fiorentina

Igino Benvenuto Supino - 1906 - 180 pagine
...da Totila, aggiúnge: « E poi che Totile Г ebbe cosí consumata di genti e dell' avère, comando che fosse distrutta e arsa e guasta, e non vi rimanesse pietra sopra pietra, e cosí fu fatto : se non che da Г occidente rimase una delle torri che ígneo Pompeo avea edifícala,...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro




  1. Biblioteca personale
  2. Guida
  3. Ricerca Libri avanzata
  4. Scarica PDF