Le spezie che salvano la vita

Copertina anteriore
Armenia, 2011 - 478 pagine
L'autore coniuga l'antica medicina tradizionale con le moderne ricerche scientifiche per portare alla luce le qualità benefiche delle erbe e soprattutto delle spezie, indispensabili per promuovere il benessere. Si definiscono spezie i semi, i frutti, le radici, le cortecce o le sostanze vegetali impiegati in quantità minime dal punto di vista nutrizionale come additivi per dare sapore ad un alimento. Molte di queste sostanze hanno anche altri usi, ad esempio per la conservazione del cibo, in medicina, nei rituali religiosi, nella cosmesi o in profumeria. Tutte le ricerche medico-scientifiche confermano che le spezie - più che le erbe in generale, la frutta o le verdure - contengono antiossidanti ed altri composti essenziali per la salvaguardia del benessere. Recenti studi condotti sulle abitudini alimentari delle varie popolazioni di tutto il mondo confermano che il consumo di spezie contribuisce in maniera determinante alla prevenzione di malattie quali il cancro, il diabete e il morbo di Alzheimer. L'autore di questo libro, il maggior esperto mondiale per quanto concerne l'impiego terapeutico delle spezie, ne illustra le virtù di oltre cinquanta, proponendo anche delle "ricette" per il loro impiego ottimale, abbinandole ai cibi adatti in relazione a disturbi specifici.

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Altre edizioni - Visualizza tutto

Informazioni bibliografiche