Le radici dell'odio: Nord e Sud a un bivio della storia

Copertina anteriore
EDIZIONI DEDALO, 2002 - 208 pagine
0 Recensioni
Il testo ripercorre la storia dei popoli dominanti e subalterni, dall'era del colonialismo ottocentesco fino ad arrivare ai nostri giorni. Lo scopo è di rintracciare l'intrico delle speculazioni, degli eccidi e saccheggi di risorse umane e naturali, consumati dai paesi del Nord opulenti ai danni di quelli del Sud, del Terzo e Quarto Mondo, inchiodati in uno stato permanente di sottosviluppo e di emarginazione.
 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Pagine selezionate

Indice

Sezione 1
7
Sezione 2
15
Sezione 3
16
Sezione 4
19
Sezione 5
22
Sezione 6
28
Sezione 7
43
Sezione 8
47
Sezione 16
103
Sezione 17
109
Sezione 18
111
Sezione 19
114
Sezione 20
115
Sezione 21
136
Sezione 22
149
Sezione 23
150

Sezione 9
51
Sezione 10
63
Sezione 11
65
Sezione 12
69
Sezione 13
86
Sezione 14
92
Sezione 15
99
Sezione 24
155
Sezione 25
165
Sezione 26
168
Sezione 27
214
Sezione 28
216
Sezione 29
Copyright

Parole e frasi comuni

Informazioni bibliografiche