Sinistra nuova, nuovo socialismo: il Manifesto di Orvieto

Copertina anteriore
EDIZIONI DEDALO, 2007 - 157 pagine
La ricostruzione del campo politico della sinistra non avrà avvenire senza una discussione sui fondamenti culturali, teorici, etici della sua azione, che contribuisca a definirne insieme l'identità e il programma fondamentale. A partire da questa convinzione l'Associazione per il rinnovamento della sinistra e la rivista Critica marxista, insieme a Uniti a sinistra, all'Associazione Rossoverde e alla Sinistra Rossoverde, nonché ad altre numerose associazioni a carattere nazionale e regionale, hanno avviato negli ultimi mesi una serie di seminari, discussioni e dibattiti a cui hanno preso parte politici e intellettuali dell'area che oggi si pone a sinistra del Partito democratico. Si intende preparare così il terreno a una riunificazione delle forze che vogliono collocarsi in continuità con gli ideali e le esperienze migliori che hanno contraddistinto la storia del socialismo. Questo volume presenta ai lettori il "Manifesto" frutto di questo lavoro collettivo, intitolato "Una sinistra nuova per un nuovo socialismo", la discussione che ne ha reso possibile l'elaborazione e quella che ne è seguita.
 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Indice

Siena Introduzione
7
Aldo Tortorella Sui princìpi e sui valori di una nuova sinistra
21
Paolo Ciofi Lavoro crisi rappresentanza
35
Gianni Ferrara La sinistra e il futuro della democrazia
55
Una sinistra nuova per un nuovo socialismo
71
Franco Giordano Il coraggio di un nuovo revisionismo
99
Carla Ravaioli Gli obiettivi di una politica nuova
113
Giuseppe Chiarante Nuovo socialismo e nuova egemonia
127
Paolo Ciofi Socialismo e capitalismo Risposta a Scalfari
145
Copyright

Altre edizioni - Visualizza tutto

Parole e frasi comuni

Informazioni bibliografiche