Sei il mio eroe

Copertina anteriore
Youcanprint, 21 set 2015
0 Recensioni
Ci sono persone che possono influire positivamente nella vita di ognuno di noi, pur non facendone effettivamente parte. Annalisa Durante, per me e per molte altre persone che hanno vissuto una vita difficile, è stata ed è tutt'ora, una di queste persone; ciò che è accaduto a lei, poteva accadere anche a me.
Sono cresciuto a Catania, in uno di quei quartieri non esattamente civili, dove però ho sempre cercato di distinguermi così come ha cercato di distinguersi tutta quella brava gente che con assassini e criminali non c'entra niente.
Le arti marziali mi hanno salvato, mi hanno salvato dai miei demoni e dalla persona che ho rischiato di essere...ho imparato una cosa vivendo; che la strada non ti obbliga necessariamente a diventare delinquente ,anzi al contrario, chi ha visto il male puo' fare ancora meglio del bene per gli altri.
Non ho l'arroganza di autoproclamarmi come eroe per tutti i poveri e delinquenti, solo perchè inseguendo un sogno, quello di diventare un buon karateka, ma soprattutto una brava persona, ma poichè viviamo in un epoca in cui le persone che muoiono vengono usate per fare spettacolo in tv, gli assassini come il comandante Schettino e Amanda Knox, vengono trattati come vip, vorrei che la mia storia fosse di aiuto a chi ha vissuto per strada come me.
Solo così, Annalisa Durante non sarà morta invano...lei è morta a Forcella (Napoli) per mano di un mafioso...se vogliamo che il mondo cambi, se vogliamo elevare il mondo, dobbiamo elevare noi stessi.
 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Pagine selezionate

Altre edizioni - Visualizza tutto

Parole e frasi comuni

Informazioni bibliografiche