Racconti popolari di Spezzano Albanese. Testo arbëreshe a fronte

Copertina anteriore
Rubbettino Editore, 2004 - 142 pagine
0 Recensioni
Questa raccolta di narrativa orale calabro-arbereshe, registrata alla fine degli anni '60 del secolo passato da Vincenzo Malaj (1928-2000), rappresenta un importante segmento, rimasto sino ad oggi inedito, di una vasta e sistematica ricognizione scientifica delle tradizioni popolari degli Albanesi d'Italia, promossa con grande lungimiranza nella seconda metà del XX secolo, con il sostegno del CNR, dall'Istituto di Lingua e letteratura albanese dell'Università di Roma, sotto la guida di Ernest Koliqi (1903-1975), prima, e di Giuseppe Gradilone e di Elio Miracco, poi.
 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Indice

Sezione 1
7
Sezione 2
12
Sezione 3
18
Sezione 4
40
Sezione 5
49
Sezione 6
71
Sezione 7
72
Sezione 8
80
Sezione 9
97
Sezione 10
107
Sezione 11
111
Sezione 12
113

Parole e frasi comuni

Informazioni bibliografiche