L'ultimo quaderno

Copertina anteriore
Feltrinelli Editore, 2010 - 186 pagine
0 Recensioni
Oltre a essere uno dei più importanti scrittori del nostro tempo, José Saramago è stato un acuto osservatore della realtà. Iscrittosi clandestinamente al Partito comunista nel 1969, durante la dittatura di Salazar, non ha mai abbandonato l'impegno politico, considerando la propria condizione di scrittore inscindibile dalla coscienza di cittadino. È noto anche per le sue posizioni marcatamente anticlericali, che lo hanno posto al centro di aspre polemiche in patria tanto da indurlo a trasferirsi alle Canarie. Sempre attento alle novità e interessato al confronto e al dialogo con il suo pubblico, non si è fatto cogliere impreparato dall'avvento del digitale e a quasi novant'anni ha aperto un blog, su cui scriveva di tutto: dalle riflessioni sul futuro del pianeta ai propositi per il nuovo millennio, da temi "globali" come la questione degli indios al panico da pandemia per la cosiddetta influenza "suina", dal razzismo nella Francia di Sarkozy alla tragedia dell'Aquila, dai centri commerciali quali nuove cattedrali del consumismo al laicismo come unica arma nei confronti delle ingerenze della chiesa cattolica nel nostro vivere quotidiano. Tratta di ciò che lo indigna, ma anche di ciò che ama e rispetta. Non può mancare poi Berlusconi, una questione che viene affrontata come una vera deriva sociale e politica del nostro paese. Questo è l'ultimo quaderno che Saramago ha scritto prima di morire e di lasciare un vuoto incolmabile nel panorama culturale mondiale.
 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Pagine selezionate

Indice

Funes Funes
11
Al lupo al lupo
12
Il domani e il millennio
13
Questione di colore
15
Guazzabuglio
16
Raposa do Sol
17
Geometria frattale
18
APRILE 2009
21
Sastre
97
Sabato
98
Formazione 1
100
Formazione 2
101
Spagna nera
102
Due anni
104
LUGLIO 2009
107
Agustina
109

Mahmud Darwish
23
G20
24
Lorologio
26
Unaltra lettura per la crisi
27
LAquila
28
Bo
29
Manie di grandezza
30
Con Dario Fo
31
Esibizionismi
32
Maglia
34
Sullimpossibilità di questo ritratto 1
35
Sullimpossibilità di questo ritratto 2
37
Eduardo Galeano
38
I ragazzini vestiti di nero
40
Influenza suina 1
42
Influenza suina 2
43
MAGGIO 2009
45
Javier Ortiz
47
Espulsione
51
Benedetti
52
Il santo di casa
53
Uomo nuovo
55
La fiera
56
Torture
57
Il coraggio
59
Corruzione allinglese
60
Sofía Gandarias
61
Fino a quando?
62
Charlot
64
Poeti e poesia
65
Un sogno
67
Mayores
69
Storia di un fiore
70
Armi
72
Musica
73
Mani pulite?
74
Disincanto
76
GIUGNO 2009
77
Bronzo
79
Marcos Ana
80
Viaggi
81
Laicismo
82
Carlos Casares
84
La cosa Berlusconi
85
Paradossale
86
Una buona idea
88
Epitaffio per Luís de Camões
89
Miguéis
91
Netanyahu
92
Lelefante in viaggio
93
A Castelo Novo
94
Ritorno
95
Tradurre
111
Apparenze
112
Critica
113
Del soggetto su se stesso
114
Castril
115
La riga dei capelli
117
Letture per lestate
118
Accademico
119
Aquilino
120
Siza Vieira
121
I colori della terra
122
Storie dellemigrazione
125
Jardinate
127
Luna
128
Montaña Blanca
129
Cinque film
131
Un capitolo per il Vangelo
132
Problema di uomini
134
Diritto di peccare
135
E pur si muove
137
Labiura
139
Álvaro Cunhal
140
AGOSTO 2009
143
Gabo
145
Pátio do Padeiro
146
Almodóvar
147
Lombra del padre 1
148
Lombra del padre 2
150
Yemen
152
Africa
153
Un re così
155
Guatemala
156
Jean Giono
157
Acteal
159
Carlos Paredes
160
Tristezza
161
Un terzo dio
162
Gioco sporco
163
Due scrittori
164
Repubblica
165
Il giunto del motore
166
Commiato
168
SETTEMBRE 2009
171
Il ritorno
173
Formentor
174
OTTOBRE 2009
177
Giorni felici
179
NOVEMBRE 2009
181
No alla disoccupazione
183
Su Maria João Pires
185
Copyright

Altre edizioni - Visualizza tutto

Parole e frasi comuni

Informazioni bibliografiche