Governare il cambiamento nella pubblica amministrazione: l'esperienza del piano sociale del Comune di Trento

Copertina anteriore
F. Angeli, 2007 - 205 pagine
Un servizio orientato al cittadino è per definizione un sistema aperto agli imprevisti, in interazione con il contesto sociale e in evoluzione, perché deve anche lavorare per cogliere il cambiamento dei bisogni, progettare il nuovo, cambiare insieme alla società che si trasforma. Quale modello organizzativo e gestionale adottare allora per far fronte a queste caratteristiche? L'autore prende le mosse da un'esperienza concreta di riorganizzazione di un servizio pubblico per descrivere, più in generale, come si possa attuare il passaggio dall'idea all'azione, dalla pianificazione alla realizzazione organizzativa di un servizio alla persona orientato al cittadino e al territorio. Il volume propone un modello di tipo evolutivo che offre chiavi di lettura e nuovi strumenti per il governo delle organizzazioni di servizi. Il libro si rivolge ad amministratori locali interessati ad introdurre nella loro realtà territoriale il concetto e la prassi di servizi di qualità orientati al cittadino e al territorio; a dirigenti, quadri intermedi e operatori dei servizi sociali (e in genere dei servizi pubblici) coinvolti in esperienze analoghe o decisi ad intraprenderle; a esperti che operano in campo universitario e della formazione qualificata.

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Informazioni bibliografiche