Recensioni

Recensioni degli utenti

Recensione dell'utente - Segnala come inappropriato

Un saggio interessantissimo, scritto da un medico specialista in oncopneumologia che però sa dare il giusto rilievo alla psiche e agli influssi, ai grovigli con i quali si connette al corpo.
Ritengo
che tutti gli studenti di medicina dovrebbero leggere testi come questo perché il lato "umano" del medico è fondamentale ai fini della guarigione del paziente. Soresi dà la giusta considerazione alla mente e alle discipline che se ne occupano (psicologia, psicoanalisi, cognitivismo, neuroscienze) e mi ha ricordato che oggi una nuova disciplina deve avere il giusto spazio nella cura: la PNEI, psiconeuroendocrinoimmunologia. Di questa nuova disciplina avevo già letto in un saggio di F. Bottaccioli, "La saggezza del secondo cervello". Il saggio di Soresi è a tratti un po' tecnico ma ognuno di noi potrà senz'altro trarne molti suggerimenti, anche bibliografici, e far tesoro dei consigli sugli stili di vita che l'autore impartisce. 

Recensione dell'utente - Segnala come inappropriato

Vivi per miracolo
C'è chi scrive libri soffrendo la "sindrome da primo della classe" e chi diventa il primo della classe scrivendo libri che parlano di come si possa guarire dalla sofferenza in modo
straordinario.
Abbiamo 40 miliardi di linfociti. Sono cellule che fanno parte di una rete costituita anche dal sistema endocrino, sistema immunitario e sistema nervoso centrale.
Il sistema immunitario ci difende e ci organizza la vita. I globuli bianchi creano gli anticorpi per rispondere agli attacchi dei virus.
Quando si attivano, producono ormoni cerebrali. la psiconeuroendocrinoimmunologia (ok, potete prendere fiato oppure imparare a leggerla al contrario, questa difficile parola...) è una scienza forse un po' trascurata dalla medicina perché nessuno è in grado di quantificare quanti neurotrasmettitori vengano liberati da un'emozione.
Ippocrate aveva definito il cervello come una ghiandola mammaria. Aveva colto la funzione secretiva di un organo endocrino che non produce solo i neurotrasmettitori cerebrali, la serotonina, la dopamina, le endorfine e anche le citochine, cioè la chiave di volta dei tre sistemi che formano il network della vita.
Non c'è limite alla plasticità cerebrale, non c'è limite alla neurogenesi: esiste un flusso continuo di cellule staminali prodotte dal cervello, chi non le utilizza, le perde.
Nei libri del prof. Enzo Soresi, si parla di questi prodigi del cervello, di persone uccise dallo stress o salvate dallo choc carismatico della fede.
 

Tutte le recensioni - 2
4 stelle - 0
3 stelle - 0
2 stelle - 0
1 stella - 0
Senza valutazione - 0

Tutte le recensioni - 2
Recensioni editoriali - 0

Tutte le recensioni - 2