Mikrokosmos

Copertina anteriore
Feltrinelli Editore, 2004 - 336 pagine
3 Recensioni
"Un'antologia di poesie tratte dalle raccolte "Segnalibro" e "Il gatto lupesco", con una sezione inedita, un questionario, una bibliografia e una biografia. "Questa antologia si configura come un libro autonomo e non come una semplice selezione, capace di rendere conto di un'attività poetica più che cinquantennale; il testo possiede un'autosufficienza che deriva dalla forte correlazione tra la ricerca e la scelta del frammento e il suo montaggio. Il titolo, rimandando all'amato (da Sanguineti) Bela Bartok e a un lessico con chiare ascendenze matematico-scientifiche, propone e sovrappone l'idea di un piccolo universo autonomo, quello di una lingua della poesia concretamente radicata nella realtà materiale." (Dalla premessa di Erminio Risso).

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Mikrokosmos: poesie 1951-2004

Recensione dell'utente  - Simone Di Dato - Goodreads

il sogno, è tutto dire, è dire tutto: mi srotolo la lingua e, non so bene se devo vergognarmene, ma ti dirò che mi sto riconciliando, a piccolissimi passi, con il mondo: (che mi diventa gradualmente ... Leggi recensione completa

Mikrokosmos: poesie 1951-2004

Recensione dell'utente  - Ffiamma - Goodreads

"da che cosa (mi chiedo)mi cerco che mi scappo, così scappando, galoppando, sempre? da me, lo so:(dal mio essere morto): (un molle morto): (scappo da una mia mala morte): (che non è mica che mi ... Leggi recensione completa

Altre edizioni - Visualizza tutto

Informazioni bibliografiche