I Simpson: l'allucinazione di una sit-com

Copertina anteriore
Castelvecchi, 1999 - 252 pagine
2 Recensioni
Cartoon seriale televisivo di culto, "I Simpson" sono ormai un fenomeno di portata planetaria. Una famigliola di "brutti ma buoni", drogata dalla televisione, dagli hamburger e dalla cultura di massa, vive in un mondo fatto di vicini di casa insonni, di compagnetti di scuola cinici e maniaci, di politici e imprenditori così poco credibili da farsi schifo da soli... Il testo racconta questo mondo e inoltre contiene una sinossi completa, con il riassunto di tutte le puntate mai prodotte.
 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Recensione dell'utente - Segnala come inappropriato

Una divertente ma approfondita lettura della "scuola di pensiero" dei Simpson, ovvero della cultura sociale americana e della sua diffusione nel mondo occidentale.

Indice

Sezione 1
5
Sezione 2
9
Sezione 3
11
Sezione 4
26
Sezione 5
50
Sezione 6
71
Sezione 7
105
Sezione 8
120
Sezione 14
140
Sezione 15
145
Sezione 16
156
Sezione 17
159
Sezione 18
167
Sezione 19
191
Sezione 20
205
Sezione 21
233

Sezione 9
125
Sezione 10
129
Sezione 11
132
Sezione 12
135
Sezione 13
139
Sezione 22
238
Sezione 23
247
Sezione 24
253
Copyright

Parole e frasi comuni

Informazioni bibliografiche