Cronica di Giovanni Villani: a miglior lezione ridotta coll' aiuto de' testi a penna, Volume 2

Copertina anteriore
 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Pagine selezionate

Altre edizioni - Visualizza tutto

Parole e frasi comuni

Brani popolari

Pagina 205 - Dio ne del re Carlo suo signore, uccise di sua mano con uno stocco il detto Arrigo per vendetta del conte Simone di Monforte suo padre, morto a sua colpa per lo re...
Pagina 207 - Arrigo per gli capelli , e così morto il tranò infino fuori della chiesa villanamente ; e fatto il detto sacrilegio , e omicidio , si partì di Viterbo , e andonne sano e salvo in Maremma nelle terre del conte Rosso suo suocero...
Pagina 359 - Casentino e Romagna grande castellano, e con molti fedeli; savio fu di guerra e bene avventuroso in più battaglie, e al suo tempo fece grandi cose. Ghibellino era di sua nazione e in sue opere, ma co...
Pagina 227 - Niccola terzo, fu magnánimo, e per lo caldo de' suoi consorti imprese molte cose per fargli grandi, e fu de' primi, o il primo papa, nella cui corte s'usasse palese simonia per gli suoi parenti ; per la qual cosa gli aggrandl molto di possession! e di castella e di moneta sopra tutti i Romani, in poco tempo ch
Pagina 154 - Franceschi, e per alquanti de' baroni del re fu pregato che gli facesse fare onore alla sepultura...
Pagina 246 - I coimine di Firenze mandò al re Carlo. Il comune di Firenze mandò in aiuto del re Carlo cinquanta cavalieri di corredo, e cinquanta donzelli gentili uomini di tutte le case di Firenze per farsi cavalieri , e con loro compagnia furono cinquecento bene a cavallo e in arme , e loro capitano fu per lo comune il conte Guido da Battifolle della casa de' conti Guidi , e giunsono alla Catona in Calavra , quando lo re v...
Pagina 154 - Benivento fu seppellito, e sopra la sua fossa per ciascuno dell' oste gittata una pietra, onde si fece grande mora1 di sassi. Ma per alcuni si disse, che poi, per mandato del papa, il vescovo di Cosenza il trasse di quella sepultura, e mandollo fuori del Regno, eh' era terra di Chiesa, e fu sepolto lungo il fiume del Verde a' confini del Regno e di Campagna ; questo però non affermiamo.
Pagina 160 - ... che riceveano dal conte Guido Novello, e dagli altri che reggeano la terra ; onde quelli che reggeano la città di Firenze a parte ghibellina , sentendo nella città il detto...
Pagina 66 - Firenze ; e dove anticamente si portava il campo rosso e 'l giglio bianco , si feciono per contradio il campo bianco e 'l giglio rosso, e' ghibellini si ritennero la prima insegna...
Pagina 281 - Rossi con loro vicinanze, una compagnia e brigata di mille uomini o più tutti vestiti di robe bianche con uno signore detto dell'Amore. Per la qual brigata non s'intendea se non in giucchi e in sollazzi e in balli di donne e di cavalieri e d'altri popolani, andando per la terra con trombe e diversi stormenti in gioia e allegrezza, e stando in conviti insieme, in desinari e in cene. La...

Informazioni bibliografiche