Histoire des Italiens, Volume 1

Copertina anteriore
Firmin Didot frères, fils et cie, 1859
 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Pagine selezionate

Altre edizioni - Visualizza tutto

Parole e frasi comuni

Brani popolari

Pagina 523 - Gentil mia donna, l' onnipotente Dio mise in voi si maravigliosamente compimento di tutto bene, che maggiormente sembrate angelica criatura che terrena, in detto e in fatto e in la sembianza vostra tutta, che quanto uomo vede di voi. sembra mirabil cosa a ciascuno buono conoscidore.
Pagina 522 - Gesù, la cui sagrata morte, per liberarci dalle infernal porte, tolse 1' error del primo nostro padre, risguarda Amor con saette aspre e quadre, a che strazio m
Pagina 522 - Donna del Cielo, gloriosa madre Del buon Gesù, la cui sacrata morte, Per liberarci dalle infernal porte, Tolse l...
Pagina 522 - Quanto più mi distrugge il mio pensiero, Che la durezza altrui produsse al mondo ; Tanto ognor, lasso ! in lui più mi profondo, E col fuggir della speranza spero. Eo parlo meco, e riconosco in vero Che mancherò sotto si grave pondo. Ma il meo fermo disio tant' è giocondo, Ch' io bramo e seguo la cagion, ch
Pagina 524 - Corne città puô dire ove ladroni fanno legge, e più pubbrichi (pubblicani ) istanno che mercatanti ? e ove signoreggiano micidiali , e non pena ma merto ricevono dei micidj ? e ove sono uomini divorati e denudati, e morti corne in diserto?
Pagina 527 - Dio servire, e dipartirmi d'ogni vanitale, però che veggio crescere e salire matte2za e villania e falsitate; ed ancor senno e cortesia morire, e lo fin pregio e tutta la bontate; ond'io marito non vorria né sire, né stare al mondo per mia volontate. Membrandomi ch'ogn'uom di mal s'adorna, di ciaschedun son forte disdegnosa, e verso Dio la mia persona torna.
Pagina 513 - E fino amore al vostro cor dimando. l' guardo tempo vi sia 'n piacimento , E spanda le mie vele in ver , voi , rosa , E prendo porto là , u' si riposa Lo mio core allo vostro insegnamento. Mia canzonetta porta i tuoi compianti A quella che in balia ha lo mio core : Tu le mie pene contale davanti , E dille com'io moro per su' amore : E mandami per suo messaggio a dire Com' io conforti l
Pagina 526 - Verdi rivere a lei rassembro e l' a' re, tutti i color di fior, giallo e vermiglio, oro ed argento, e ricche gio' preclare; medesmo Amor per lei raffina miglio. Passa per via...
Pagina 523 - Signor nostro v' ha maggiormente allumata e smirata a compimento di tutta preziosa vertute, più ch'altra donna terrena, e cosi più eh' altra donna terrena dovete intendere a lui servire e amare di tutto corale amore, e di pura e di compiuta fede E però umiliatevi a Lui, riconoscendo ciò ch'avete da lui; in tal guisa ciò che 1" autezza (altezza) dell' animo vostro, né la grandezza del cuore, né la beltà, uè '1 piacere dell'onorata persona vostra non vo...
Pagina 513 - Chè s' io troppo dimoro, aulente cera, sarà ch' io pera, e voi mi perderete. Adunque, bella, se ben mi volete, guardate ch

Informazioni bibliografiche