Memorie

Copertina anteriore
Alle spese dell'Instituto, 1832
 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Pagine selezionate

Indice

Altre edizioni - Visualizza tutto

Parole e frasi comuni

Brani popolari

Pagina 172 - Giuliano, pure imparandosi dallo stesso storico3, che gli Augustali erano insieme i sacerdoti della gente Giulia, onde oggetto del loro culto tanto fu il Divo Giulio quanto il Divo Augusto, non ripugnerebbe il credere, che ad onta di essere qui memorati ambedue, non si fosse inteso di ricordare se non che un sacerdozio solo. Se non che in questo caso sembrerebbe, che si fosse dovuto risparmiare il secondo IEPEA, e molto maggior ostacolo insorge dall'essere stata incisa la lapide sotto...
Pagina 160 - Punicam classem, traiecit; nec quisquam hostium circa eas insulas inventus. iam forte transmiserant ad vastandam Italiae oram, depopulatoque Vibonensi agro urbem etiam terrebant. repetenti Siciliam consuli escensio hostium in agrum Vibonensem facta nuntiatur, litteraeque ab senatu de transitii in Italiam Hannibalis, et ut primo quoque tempore collegae ferret auxilium, missae traduntur.
Pagina 119 - Sambuco pel rinomato fonte tìandusio al quale il vate venusino consacrò l' ode decimaterza del libro terzo , che comincia : O fons Bandusiae splendidior vitro Dulci digne mero , etc. La fontana del Sambuco non disia che cento pasci dal fonte recentemente scoperto , e pare ormai assicurato , che a quest' ultimo debba restituirsi un tale onore, soprattutto ove voglia riflettersi, che la prima è povera di acque, e non riunisce i requisiti di località e di limpidezza decantati da Grazio . Che in...
Pagina 43 - GEMINA LIGV RVM ET CVRSORVM QVAE SVNT IN SARDI NIA SVB TI CLAVDIO SERVILIO GEMINO QVI QVINA ET VICENA PLVRAVE STIPEN DIA MERVERVNT ITEM DIMISSO HONES TA...
Pagina 107 - Massa- marittima e di Campiglia. Le adiacenze di questo fiume formino dunque il soggetto delle nostre ricerche , per vedere se vi troviamo quella Vetulonia che accenna Plinio avere acque calde. E senza dubbio spettacoloso il vedere dalle alture di Gerfalco e di Monte-rotondo le adiacenti colline che inclinano a ponente verso il mare , in cento luoghi emanare in alto colonne di vaporoso fumo fino alle nuvole , o spinto dal vento strisciar sulle selve a distanze considerabili. Non men sorprendente...
Pagina 33 - Diplomi Imperiali di congedo militare , e ricerche intorno al consolato di Tiberio Catio Frontone, del Piof. COSTAKxo GAZZERA , Socio e Segretario della R. Accademia delle Scienze. Torino dalla Stamperia Reale i83i pag. 46 con Tav. in 4'" Ricorderanno i nostri lettori che più volte ne piacque rendera le dovute lodi al dotto prof.
Pagina 249 - Ptolomaidos aulae Dinochares, quadro cui in fastigia cono Surgit et ipsa suas consumit pyramis umbras, Jussus ob incesti qui quondam foedus amoris 215 Arsinoen Pharii suspendit in aere templi.
Pagina 139 - Ma ci si opporrà nell' altro passo di Plinio (3) , esser posta infatti Vetulonia nella vicinanza del mare , siccome anche il ch. Inghirami in questo luogo con tutta ragione riconosce un argomento rilevantissimo per tenersi persuaso che una Vetulonia in vero era vicina al mare , e che appunto cotale Vetulonia marittima si debba cercare al Castello di Castiglione. Nondimeno neppure da ciò si ricava che Vetulonia fosse città littorale nel senso degli antichi ; anzi la notizia preziosa del ch. Inghirami...
Pagina 137 - ... il giudizio vero sopra questioni di tal sorta derivare non possa se non dai risultamenti di più d'una indagine. Il ch. Inghirami decise la quistione intorno al sito della antica Vetulonia col dimostrare essere state due città di tal denominazione, una delle quali, e specificatamente l'encomiata da Silio Italico, abbia avuto il suo posto nella vicinanza di Viterbo; laddove l'altra, la quale egli vuole essere stata di poco rilievo , vien posta nel territorio di Massa e specialmente fra Monte...
Pagina 153 - ... istesso (5). Pure questo falso decreto di Desiderio da l'appoggio principale alla divisione di Viterbo, e con tutta ragione dunque il ch. Inghirami rigetta l' autorità di siffatti documenti ; nè sosterrà che qualche altro citato riportato da lui sarà convincente abbastanza, per provare ciò che non si potrebbe dimostrare se non cogli autori di Annio e col decreto di Desiderio , vale a dire, che Vetulonia fosse situata nel distretto di Viterbo. Infatti non ci vuoi altro che un confronto superficiale...

Informazioni bibliografiche