Onomastica Maremmana: I nomi dei cittadini di Massa Marittima e dell'Alta Maremma dal Settecento ai giorni nostri. (Etimologia, storia, significato, distribuzione, dati statistici locali e nazionali di oltre 5000 forme nominali)

Copertina anteriore
Francesco Galgani - 608 pagine

Con una ricerca protratta per circa 15 anni, l'autore  ha selezionato, in un impegnativo volume di oltre 600 pagine, la quasi totalità dei nomi dei cittadini dell’Alta Maremma, viventi e vissuti dal Settecento ad oggi, ricercando, per ognuno, l'etimologia, il significato, i dati storico-statistici locali e nazionali, che, per il lungo periodo in esame, come si evince dal testo, finiscono per essere gli stessi di cui è titolare ben il 99,5% dell'intera popolazione italiana. Ciò conferisce all’opera, nonostante il titolo riduttivo, piena valenza nazionale.

L'ampia introduzione, dove si classificano le varie forme nominali, le graduatorie nazionali, le peculiarità del passato, del presente, le tendenze in atto, la trascrizione fonemica, l'ampia bibliografia e l'esauriente glossario, configurano l'opera di Galgani come un vero e proprio trattato di onomastica, pressoché esaustivo, che, ampliato con le statistiche e le curiosità maremmane (i neonimi, i nomi ideologici, le forme uniche, rarissime od errate, i cognomi locali), la rendono fruibile ed avvincente anche ad un pubblico non necessariamente erudito.

Completano il volume un rarissimo, inedito, dizionario longobardo-italiano, i nomi del Trecento locale, le forme estinte e l'indice generale dei nomi.

 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Parole e frasi comuni

Informazioni sull'autore

Fabio Galgani nato a Massa Marittima (GR) nel 1950, liutaio professionista e studioso di organologia e musicologia medievale e rinascimentale, di vivissima curiosità intellettuale, con  interessi che spaziano nelle discipline più diverse, in particolare  la storia e la linguistica, vicepresidente del Centro Studi Storici “A. Gabrielli”, ha intrapreso questa impegnativa ricerca, con il supporto del sodalizio citato,  portandolo a  termine con un lavoro durato circa 15 anni. Nato come “Onomastica Maremmana” (di cui conserva il titolo) ha poi finito per essere un trattato con valenza nazionale, prendendo alla fine in esame ben il 99,5% dei nomi italiani. Peculiarità dell’opera è quella di aver preso in esame anche i nomi a bassissima diffusione ed anche i neonimi locali, normalmente privi di tradizione onomastica e non contemplati in nessun altra opera.

Informazioni bibliografiche