Ricerca Immagini Maps Play YouTube News Gmail Drive Altro »
Accedi
Libri Libri 1 - 10 di 12 su gli parve dovere il suo poema fare conforme, almeno nella corteccia di fuori, agl'ingegni....
" gli parve dovere il suo poema fare conforme, almeno nella corteccia di fuori, agl'ingegni de'presenti signori. "
Divina comoedia - Pagina xii
di Dante Alighieri, Karl Witte - 1848 - 399 pagine
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Preparazione istorica e critica alla nuova edizione di Dante ..., Volumi 1-2

Gian Jacopo Dionisi - 1806
...adivenire, e » per conseguente (4) non seguirli quello. perché alla » fatica si sottoraettea ; Di che gli parve dovere il suo » Poema fare conforme, almeno nella corteccia di fuori, » agi' ingegni dc' presenti Signori ; de' quali se alcuno » n' è, che alcuno libro voglia vedere,...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Il comento di Giovanni Boccaccio sopra La divina commedia di Dante ..., Volume 1

1844
...dovere addivenire, e per conseguente conseguirgli quello perché alla fatica si sottomettea. Di che gli parve dovere, il suo poema fare conforme, almeno...corteccia di fuori, agl'ingegni de'presenti signori; de'quali se alcuno n'è che alcuno libro voglia vedere, e esso sia in lalino, tantosto il fanno trasformare...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Il comento di Giovanni Boccacci sopra La Commedia, Volume 1

Gaetano Milanesi - 1863 - 983 pagine
...scritto a penna, in cui erano da principio da ventilo trenta versi latini a fronte del testo volgare. gli parve dovere il suo poema fare conforme, almeno nella corteccia di fuori, agi'ingegni de'presenti signori; de'quali se alcuno n'è che alcuno libro voglia vedere, e esso sia...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Il comento di Giovanni Boccacci sopra La Commedia, Volume 1

Gaetano Milanesi - 1863 - 983 pagine
...particolare un testo di Dante scritto a penna, in cui erano da principio da venu, o irenta versi latini a gli parve dovere il suo poema fare conforme, almeno nella corteccia di fuori, agi'ingegni de'presenti signori; de'quali se alcuno n'è che alcuno libro voglia vedere, e esso sia...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Aus Dantes Verbannung: literarhistorische Studien

Paul Scheffer-Boichorst - 1882 - 254 pagine
...veggendo quasi abbandonato Virgilio e gli altri, — estimö cosi al suo lavoro addivenire. • - Di ehe gli parve dovere il suo poema fare conforme, almeno nella corteccia di fuori, agl' ingegni de' presenti siguori. — E perciö lasciati i versi latini, in ritmi vulgäre scrisse,...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Aus Dantes Verbannung

Paul Scheffer-Boichorst - 1882
...veggendo quasi abbandonato Virgilio e gli altri, — estimö cosi al suo lavoro addivenire. — Di ehe gli parve dovere il suo poema fare conforme, almeno nella corteccia di fuori, agl' ingegni de' presenti signori. — E perciö lasciati i versi latini, in ritmi vulgäre scrisse,...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Aus Dantes Verbannung

Paul Scheffer-Boichorst - 1882 - 254 pagine
...veggendo quasi abbandonato Virgilio e gli altri, — estimö cosi al suo lavoro addivenire. — Di ehe gli parve dovere il suo poema fare conforme, almeno nella corteccia di fuori, agl' ingegni de' presenti signori. — E perciö lasciati i versi latini, in ritmi vulgäre scrisse,...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Zeitschrift Für Romanische Philologie, Volumi 9-10

1886
...lavorio Jovtre addivenire, e per conseguente non seguirnegli quello, per che alla sommettea. Di che gli parve dovere il suo poema fare conforme, almeno nella corteccia di fuori, agi' ingegni de" presenti signori; de" quali se alcuno n" è che alcuno libro voglia vedere, e esso...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Dal commento sopra le Commedia di Dante

Giovanni Boccaccio - 1900 - 356 pagine
...dovere addivenire, e per conseguente non seguirnegli quello, per che alla fatica si sommettea. Di che gli parve dovere il suo poema fare conforme, almeno nella corteccia di fuori, agl' ingegni de'presenti signori ; de' quali se alcuno n' é che alcuno libro voglia vedere, e esso...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Il Giornale dantesco, Volumi 9-11

1902
...dovere addivenire, e per conseguente non seguirnegli quelle, perché alia fatica si sottomettea. Di che gli parve dovere il suo Poema fare conforme, almeno nella corteccia di fuori, agl'ingegni de' presentí signori; de'quali se alcuno n'c che alcuno libro voglia vedere, e esso sia in latino,...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro




  1. Biblioteca personale
  2. Guida
  3. Ricerca Libri avanzata
  4. Scarica ePub
  5. Scarica PDF