Ricerca Immagini Maps Play YouTube News Gmail Drive Altro »
Accedi
Libri Libri 1 - 10 di 48 su Quello infinito ed ineffabil bene Che lassù è, così corre ad amore, Come a lucido....
" Quello infinito ed ineffabil bene Che lassù è, così corre ad amore, Come a lucido corpo raggio viene. 24 Tanto si dà, quanto trova d'ardore : Sì che quantunque carità si stende. Cresce sovr' essa l'eterno valore. 25 E quanta gente più lassù s'intende,... "
Prose filosofiche di Torquato Tasso - Pagina 385
di Torquato Tasso - 1847
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

La divina commedia, s'aggiungono le varie lezioni [&c.] da C.L. Fernow, Volume 2

Dante Alighieri - 1807
...carità si stende, Cresce sovr'essa l'eterno valore. E quanta gente più lassù s'intende, Più v'è da bene amare, e più vi s'ama, E come specchio, l'uno...all'altro rende. E se la mia ragion non ti disfama , o " Vedrai Beatrice : ed ella pienamente Ti tonà questa, e ciascuu' altra brama. Procaccia pur,...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

La divina commedia: secondo la lezione pubbl. in Roma nel 1791 : inferno ...

Dante Alighieri - 1810
...si stendo , ' Cresce sovr'essa l'eterno valore . ' E quanta gente più lassù-,' intende , Biù v'è da bene amare , e più vi s'ama , E come specchio , l'uno all'altro, rende . E se la mia ragion inon ti'disfama , ' -e { Vedrai Beatrice : ed ella pienamente L Ti terrà questa , e cìascun'altra...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Rime di Michelagnolo Buonarroti, il vecchio

Michelangelo Buonarroti, Nicolà Giosafatte Biagioli - 1821 - 405 pagine
...sospiri. Ma lassù quanto più s' ama tanto v' è più da bene amare. Però, nel luogo stesso , il Poeta : E quanta gente più lassù s'intende , Più v' è da bene amare , e più vi s' ama, E , cotnc specchio, l' uno ali' altro rende. L amando riporto tanti affanni doll' amare. —...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Opere di Torquato Tasso colle controversie sulla Gerusalemme ..., Volume 11

Torquato Tasso - 1823
...quantunque carità si stende, Cresce sovr'essa l'eterno valore. E quanta gente più lassù a' intende, Più v' è da bene amare, e più vi s'ama, E come specehio l'uno, all' altro rende. E se la mia ragion non ti disfama, Cedrai Beatrice, ed ella pienamente...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Opere

Dante Alighieri, Baldassare Lombardi, Giovanni Boccaccio, Leonardo Bruni, Girolamo Tiraboschi, Filippo De Romanis, Giovanni Gaetano Bottari, Angelo Sidicino, Eustazio Dicearcheo, Bosone (da Gubbio), Gian Jacopo Dionisi, Giuseppe Di Cesare, Giovanni Marchetti, conte Giulio Perticari, Giovanni del Virgilio, Pietro Fraticelli, Francesco Personi, Filippo Scolari - 1830
...quanto \l>\. Cresce sovr' essa l'eterno valore. E quanta gente più lassù s'intende, 7.'.i Più v'è da bene amare, e più vi s'ama, E, come specchio,...all'altro rende. E se la mia ragion non ti disfama, ^G Vedrai Beatrice; ed ella pienamente 73 s'intende per intende ed aspira a quel bene di là su, chiosa...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

La divina commedia, Volume 2

Dante Alighieri - 1830
...quanto [b] . Cresce sovr'essa l'eterno valore. E quanta gente più lassù s' intende, 73 Più v'è da bene amare, e più vi s'ama, E, come specchio, l'uno all'altro rende. E se la uria ragion non ti disfama, ~6 Vedrai Beatrice; ed ella pienamente 72 Cresce, spandesi, — reterno...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Intorno allo spirito religioso di Dante Alighieri desunto dalle ..., Volumi 1-2

Federigo Maria Zinelli - 1839
...viene. Tanto si dà, quanto truova d'ardore; Si che quantunque carità si stende, Cresce sovr'essa l'eterno valore. E quanta gente più lassù s'intende, Più v' è da bene amare, e più vi s' ama, E, come specchio, l'uno all'altro rende. E se la mia ragion non ti disfama , Vedrai Beatrice...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

La divina commedia, Volumi 1-3

Dante Alighieri - 1840
...luna ed anche men lucido. IOO l>I >:>.'. ii il: •>. E quanta gente più lassù s'intende, Più v'è da bene amare, e più vi s'ama, E, come specchio, l'uno all'altro rende. j5 E, se la mia ragion non ti disfama, Vedrai Beatrice, ed ella pienamente Ti torrà questa e ciascun'altra...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Di nuovi scritti: Nuova proposta di correzioni e di giunte al Dizionario ...

Niccolò Tommaseo - 1841
...vedere). RENDERE. D. 2, t5: E quanta gente più lassù (incielo) s'intende(nelI affetto), Più vé da bene amare e più vi s'ama; E, come specchio, l'uno all'altro rende. RENDER ragione d' amministrazione, o siin. Cic. : Neyue ita commode posset ratìonem reddere earum...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

La divina commedia: Il purgatorio

Dante Alighieri - 1843
...viene. Tanto si dà, quanto trova d'ardore: 70 È quanta gente più lassù s'intende, 73 Più v'è da bene amare, e più vi s'ama, E come specchio l'uno...all'altro rende. E se la mia ragion non ti disfama, 76 Vedrai Beatrice, ed ella pienamente Ti torrà questa e ciascun'altra brama. Procaccia pur, che tosto...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro




  1. Biblioteca personale
  2. Guida
  3. Ricerca Libri avanzata
  4. Scarica ePub
  5. Scarica PDF