Ricerca Immagini Maps Play YouTube News Gmail Drive Altro »
Accedi
Libri Libri 1 - 3 di 3 su Spartani, e diceva che non gl' importava nulla del regno, se far non poteva col mezzo....
" Spartani, e diceva che non gl' importava nulla del regno, se far non poteva col mezzo di questo che i cittadini suoi alle leggi tornassero e alle in.stiiuzioin loro primiere. Il principio pertanto della corruzione e dell'infermità, in cui caddero le... "
Le vite degli uomini illustri di Plutarco - Pagina 184
di Pompei - 1818
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Le vite degli uomini illustri, Volume 5

Plutarch - 1818
...e, spogliandosi e fuggendo ogni sontuosità, si gloriava di andarsene con un pallio vile ed abietto e cercava le cene, i bagni e le maniere di ,vivere...importava nulla del regno , se far non poteva col me/.zo di questo che i cittadini suoi alle leggi tornassero e alle instituzioni loro primiere. Il principio...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Le vite degli uomini illustri, Volume 6

Plutarch - 1823
...spogliandosi e fuggendo ogni sontuosità , si gloriava di andarsene con un \>allio vile ed abbietto , e cercava le cene , i bagni , e le maniere di vivere proprie degli Spartani ; e diceva , cha nulla gl' importava del regno , se far non poteva col mezzo di questo , che i cittadini suoi...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

La Grecia

François Charles Hugues Laurent Pouqueville - 1836 - 475 pagine
...ali' età di anni venti, diceva puhhlicamente che nulla gF importava del regno, ie far non potesse col mezzo di questo che i cittadini suoi alle leggi tornassero e alle instituzioni loro primiere .... ma la cortuzione troppo antica em perché senza profondo scommovimento...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro




  1. Biblioteca personale
  2. Guida
  3. Ricerca Libri avanzata
  4. Scarica ePub
  5. Scarica PDF