La pietra scara: romanzo

Copertina anteriore
Longanesi, 2008 - 452 pagine
0 Recensioni
Google non verifica le recensioni, ma controlla e rimuove i contenuti falsi quando vengono identificati
Groenlandia, cinquantamila anni fa: un meteorite radioattivo colpisce la Terra. Opera degli inferi, più che dei cieli dai quali è giunto, viene ritrovato intorno al Mille dopo Cristo da Erik il Rosso e dai suoi vichinghi: è una sfera dalla superficie fredda e levigata, tanto perfetta quanto letale, i cui effetti non tardano a manifestarsi. Sepolta in una caverna fino ai giorni nostri, viene riportata alla luce, insieme al suo impalpabile veleno, da un archeologo. E ora un gruppo di terroristi islamici vuole impossessarsene per costruire una bomba capace di radere al suolo intere metropoli. Prima fra tutte la capitale inglese, dove è in programma il concerto di una leggenda della musica: nientemeno che Elton John... Il tutto si complica con l'entrata in scena di un folle miliardario che, per vendicare la morte del suo unico figlio, trama di distruggere l'Islam con un massacro di proporzioni inaudite, a cominciare dai suoi luoghi sacri. E per farlo deve avere la pietra. Una gara mortale, uno scontro senza esclusione di colpi che sta per coinvolgere l'umanità intera. L'unica possibilità di salvezza è affidata alla Corporation del geniale Juan Cabrillo, con le sue meraviglie tecnologiche che solcano i mari. Il meteorite, però, non è l'unica pietra al centro dell'intrigo, poiché alla Mecca è scomparsa la Pietra Nera della Kaaba, e per gli uomini di Cabrillo il rischio è altissimo, se non verrà ricollocata al proprio posto...

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Altre edizioni - Visualizza tutto

Informazioni bibliografiche