Les Médicis, Volume 2

Copertina anteriore

Dall'interno del libro

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Pagine selezionate

Altre edizioni - Visualizza tutto

Parole e frasi comuni

Brani popolari

Pagina 188 - Omnis utriusque sexus fidelis, postquam ad annos discretionis pervenerit, omnia sua solus peccata confiteatur fideliter, saltem semel in anno, proprio sacerdoti, et injunctam sibi poenitentiam studeat pro viribus adimplere, suscipiens reverenter ad minus in Pascha eucharistiae sacramentum...
Pagina 192 - Je vous donnerai les clefs du royaume des cieux; et tout ce que vous lierez sur la terre sera lié dans le ciel, et tout ce que vous délierez sur la terre sera délié dans le ciel.
Pagina 311 - Non ha l'ottimo artista alcun concetto, Ch'un marmo solo in se non circoscriva Col suo soverchio, e solo a quello arriva La man che obbedisce ail' intelletto. 11 mal ch'io fuggo, e '1 ben ch'io mi promette, In te, donna leggiadra, altera, e diva, Tal si nasconde, e, perch' io più non viva, Contraria ho l'arte al desiato effetto.
Pagina 211 - ... col buon voler s'aita, rotto dagli anni e dal cammino stanco; e viene a Roma, seguendo '1 desio...
Pagina 169 - ... celle des sacrifices, c'est-à-dire de la rédemption par le sang ? Le genre humain ne pouvait deviner le sang dont il avait besoin. Quel homme livré à lui-même pouvait soupçonner l'immensité de la chute et l'immensité de l'amour réparateur? Cependant tout peuple, en confessant plus ou moins clairement cette chute, confessait aussi le besoin et la nature du remède. Telle a été constamment la croyance de tous les hommes. Elle s'est modifiée dans la pratique, suivant le caractère des...
Pagina 30 - Sandrino la consolait; car nous avons à avouer une chose qui semblera bizarre au nord des Alpes, malgré ses erreurs elle était restée fidèle à son vœu; elle avait promis à la Madone...
Pagina 312 - Amor, che nel penser mio vive e regna e '1 suo seggio maggior nel mio cor tene, talor armato ne la fronte vene; ivi si loca et ivi pon sua insegna. Quella ch'amare e sofferir ne 'nsegna, e vói che '1 gran desio, l'accesa spene, ragion, vergogna e reverenza affrene, di nostro ardir fra se stessa si sdegna.
Pagina 375 - Qualche volta nasceano altre disputazioni di diverse materie, ovvero si mordea con pronti detti; spesso si faceano imprese, come oggidì chiamiamo: dove di tali ragionamenti maraviglioso piacere si pigliava, per esser, come ho detto, piena la casa di nobilissimi ingegni; tra i quali, come sapete, erano celeberrimi il signor...
Pagina 181 - Dieu, ou je te tue. 11 renie, on le tue; et il va en enfer. Ces choses se font tous les jours, là où personne ne voudrait pour rien au monde avoir goûté d'un potage gras le vendredi. Voilà la dévotion vraie, naïve, non feinte, non suspecte d'hypocrisie. La morale, dit-on, est fondée làdessus1.
Pagina 313 - ... dopo non lungo viaggio conviene che per essa avvolgendosi si smarrisca; e quinci è avvenuto che molti, nel dare la definizione ad amore indistintamente procedendo, non hanno compreso ed abbracciato ciascuna spezie di quello sotto un medesimo genere, o dagli effetti diversi che da quello resultano descrivendolo, non hanno investigato la vera natura sua; laonde non sarà in tutto senza cagione , se , per chiarezza della prima e più necessaria parola di questo sonetto , che è amore , non già...

Informazioni bibliografiche