Santa Croce di Firenze. Illustrazione storico-artistica

Copertina anteriore
Tipogr. Galileiana, 1845 - 508 pagine
 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Altre edizioni - Visualizza tutto

Parole e frasi comuni

Brani popolari

Pagina 18 - Pensa oramai qual fu colui, che degno Collega fu a mantener la barca Di Pietro in alto mar per dritto segno: E questi fu il nostro patriarca : Per che, qual segue lui, com' ei comanda, Discerner puoi che buona mercc carca.
Pagina 19 - Nolite possidere aurum, neque argentum, neque pecuniam in zonis vestris ; — non peram in via, neque duas tunicas, neque calceamenta, neque virgam : dignus enim est operarius cibo suo.
Pagina 453 - Quoniam, ut ait Apostolus, / omnes stabimus ante tribunal Christi, recepturi prout in corpore gessimus, sive bonum fuerit, sive malum: oportet nos diem messionis extreme misericordie operibus / prevenire; ac eternorum intuitu seminare in terris quod reddente Domino cum multiplicato fructu recolligere debeamus in celis: firmam spem, fiduciamque te/nentes, quoniam qui parce seminat, parce et metet, et qui seminat in benedictionibus, de benedictionibus et metet vitam eternam.
Pagina 12 - Ai frati suoi, sì com' a giuste erede, Raccomandò la sua donna più cara, E comandò che l'amassero a fede; E del suo grembo l'anima preclara Muover si volle, tornando al suo regno, Ed al suo corpo non volle altra bara.
Pagina 389 - Chiesa; come per questa diffinitiva sentenza ti comandiamo che facci nel modo e forma che da noi ti sarà data». «Ed acciocché questi tuoi errori non restino del tutto impuniti, ed ottenghi più facilmente da nostro Signore Iddio misericordia e perdono, per penitenza salutare...
Pagina 430 - Fu fatto tondo e in volte molto maravigliose e con piazza in mezzo ; e poi si cominciavano gradi da sedere tutto al torno, e poi di grado in grado sopra volte andavano allargandosi infino alia fine dell' altezza, ch
Pagina 289 - Uterque ergo Ecclesiae, et spiritualis scilicet gladius et materialis; sed is quidem pro Ecclesia, ille vero et ab Ecclesia exserendus; ille sacerdotis, is militis manu, sed sane ad nutum sacerdotis et iussum imperatoris 1.
Pagina 454 - Domino inspirante, feceritis, ad eterne possitis felicitatis gaudia pervenire. Nos enim, de omnipotentis Dei misericordia et beatorum Petri et Pauli, apostolorum ejus, auctoritate confisi, omnibus vere penitentibus et confessis, qui...
Pagina 441 - Agli diciassette i giovani, sì per non intermettere l'antica usanza di giocare ogn' anno al calcio per carnovale., e sì ancora per maggior vilipendio de' nemici, fecero in sulla piazza di Santa Croce una partita a livrea, venticinque bianchi e venticinque verdi, giuocando una vitella; e per essere non solamente sentiti, ma veduti, misero una parte de...
Pagina 7 - ... religiosi , nulla delle confraternite secolari , nulla del Tribunale della Inquisizione ; come se quel terribile ministero non fosse stato esercitato in Santa Croce dal 1254 al 1782! » — « Degli uomini grandi che vi riposano hanno poi nominato ben pochi , dimenticando i maggiori. . . . Altri hanno toccato di questo monumento; niunoperò, ci sia permesso dirlo, in modo conveniente al soggetto.

Informazioni bibliografiche