Dentro la trasfigurazione: il dispositivo dell'arte nella cibercultura

Copertina anteriore
Meltemi Editore srl, 2004 - 287 pagine
Nel racconto evangelico della Trasfigurazione Luisa Valeriani individua un modello di modalità cognitive, espressive e comportamentali che consente di avvicinare e comprendere l'esperienza attuale della cibercultura. Seguendo il filo rosso della Trasfigurazione, l'autrice rintraccia nelle espressioni artistiche del Moderno la crisi di un ordine formale fondato sulla separazione tra soggetto e oggetto: già da Caravaggio, e poi attraverso i mistici e le avanguardie, l'opera d'arte si trasforma in dispositivo. E dispositivi, trasfigurativi e comunicativi, risultano oggi non solo Bill Viola e Marina Abramovic, Vanessa Beecroft o Ciriaco Campus, ma anche tutti i bricoleurs che introducono creatività nelle loro pratiche di consumo.
 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Sommario

NNoottaa aallllaa sseeccoonnddaa eeddiizziioonnee
Capitolo secondo
Capitolo terzo
Capitolo quarto
Capitolo quinto
BBiibblliiooggrraaffiiaa

Altre edizioni - Visualizza tutto

Parole e frasi comuni

Informazioni bibliografiche