Ocere teatrali del Sig, Volumi 37-38

Copertina anteriore
Stampe di A. Zatta e figli, 1794
 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Pagine selezionate

Altre edizioni - Visualizza tutto

Parole e frasi comuni

Brani popolari

Pagina 243 - Mi fanno ridere le cittadine / Quando disprezzano le contadine. / Che cosa siete di più di noi? / Abbiamo quello che avete voi.
Pagina 244 - Fra noi, gli è vero, Coll'arte e cogli studi Mascherar la virtù non si procura, Ma la semplice amiam schietta natura. Noi colle cerimonie Non sappiamo adular. Da noi non s'usa Dar col labbro il buon giorno, e poi col cuore Trista notte augurar; giurare affetto, E covare nel sen l'odio e il dispetto. Noi siam genti villane, Ma al pan diciamo pane. E siam genti onorate, E i' son padrone, e posso dirvi: andate.
Pagina 218 - Ma per darti una figlia, Vedi che ció non basta . Hai da far noto II paese , i parent i , e la cagione , Ch...

Informazioni bibliografiche