La cognizione dell'amore: eros e filosofia

Copertina anteriore
Feltrinelli Editore, 1997 - 318 pagine
Secondo una convinzione largamente diffusa, tra amore e conoscenza sussisterebbe un rapporto di reciproca esclusione, dal momento che l'amore renderebbe "ciechi", mentre la conoscenza esigerebbe la repressione di ogni stato emozionale, anzitutto della passione erotica. Ma, come sosteneva Max Scheler riferendosi a Goethe: "Non si impara a conoscere se non ciò che si ama, e quanto più profonda e completa ha da essere la conoscenza, tanto più forte, ernergico e vivo deve essere l'amore". Potrebbe essere questo il "programma" di Curi, teso appunto a dimostrare il rapporto di mutua implicazione tra eros e filosofia.
 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Indice

Sezione 1
7
Sezione 2
9
Sezione 3
23
Sezione 4
67
Sezione 5
91
Sezione 6
163
Sezione 7
217
Sezione 8
264
Sezione 9
265
Sezione 10
278
Sezione 11
307
Copyright

Parole e frasi comuni

Informazioni bibliografiche