Per gradus: temi di versione dal latino e in latino, con esercitazioni stilistiche

Copertina anteriore
Chiantore, 1950 - 290 pagine

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Sommario

Ingresso di Tiberio nella vita pubblica VELLEIO
11
Amor di patria di Epaminonda CORNELIO NEPOTE 102
18
Indole di Michelangelo A CONDIVI
20
Complotto per la restaurazione della monarchia
25
Virtù della pozzolana VITRUVIO
31
Esempi dira e di moderazione Seneca
37
La moda italiana B CASTIGLIONE
39
Fine di Pompeo Cesare
43
Insieme colla fanciullezza muoiono i sogni G LEO
88
Dove il villico deve costruire la sua fattoria VAR
93
Istinto educativo delle madri G CAPPONI
94
La compassione non è del saggio SENECA
99
Pitagora V GIOBERTI
100
La favella e prerogativa delluomo QUINTILIANO
105
Superficialità degli uomini felici P VERRI
107
Le soddisfazioni dellavvocato TACITO
111

Valore della mente umana V ALFIERI
45
Roma è salva colla fuga di Catilina CICERONE
48
Origine tellurica dellItalia G PASCOLI
51
Cesare parla in Senato consigliando moderazione
54
Difetti delle truppe straniere N MACHIAVELLI
57
Cultura delloratore CICERONE
60
Antichità dellarte rettorica V MONTI
63
Gerone di Siracusa resiste usando lo macchine
66
Gli scavi di Pompei e di Ercolano P COLLETTA 231
69
Cicerone si lasciò dominare dalla fortuna SENECA 137
73
Della educazione dei figli M MONTAIGNE trad
76
Disagio durante lassedio di Durazzo CESARE
81
Gloria ai soldati G GIORDANI
82
Si prepara la rivolta in Britannia TACITO
87
La severità dei padri M MONTAIGNE trad GIUSTI 257
115
Aulo Irzio si assume larduo compito di continuare
116
Dio esiste G MAZZINI
121
Giudizio del profano e dellintenditore sul valore
122
Decadimento delle lettere C BALBO
127
Non agevole attendere nello stesso tempo allora
129
La poesia insegna commuove e diletta B VARCHI Pag 266
132
Tre tipi di vita e loro conciliazione SENECA
136
La Cronica di Dino Compagni F DE SANCTIS
138
nel lavoro SENECA 182
142
Profondo senso dellamicizia in Augusto SVETONIO
143
Universalità della legge di Roma G CARDUCCI 274
144
La vità sociale implica doveri reciproci tra uomini
148
Mazzini
150

Informazioni bibliografiche