Licio Gelli: Vita, misteri, scandali del capo della Loggia P2

Copertina anteriore
EDIZIONI DEDALO, 1 gen 2016 - 416 pagine

Un libro-inchiesta che – attraverso dati, riferimenti, documenti anche inediti – ricostruisce la vita e l’operato di Licio Gelli considerato il «Burattinaio d’Italia», ovvero il capo della potente e segreta Loggia P2, nonché uno dei personaggi più influenti del dopoguerra. Affiliati alla sua Loggia: faccendieri, imprenditori, giornalisti, militari, politici, magistrati, ma anche alcuni vertici dei servizi segreti. Nel libro vengono ricostruite le vicende più oscure che hanno contrassegnato la biografia di Gelli: dal crac del Banco Ambrosiano alla presa del «Corriere della Sera», dalla strage di Bologna alla morte del banchiere Roberto Calvi. Intrighi, attentati, collusioni tra i poteri che hanno dominato il Paese. Non solo, dunque, la biografia del potente capo della Loggia P2, ma anche un viaggio nella storia italiana ripercorsa attraverso gli avvenimenti che hanno contrassegnato la vita sociale e politica del dopoguerra, mai svelati completamente. In appendice foto e documenti inediti e l’elenco completo degli affiliati alla Loggia P2.

 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Recensione dell'utente - Segnala come inappropriato

Un bellissimo libro... Ho conosciuto personalmente Aldo, persona integra e integerrima. Sono stato anche ai suoi funerali...

Indice

Prefazione
3
Capitolo secondo
35
Capitolo terzo
55
Capitolo quarto
111
Capitolo sesto
149
Capitolo settimo
193
Capitolo ottavo
227
Capitolo nono
269
Capitolo decimo
293
Appendice
349
Indice dei nomi
393
Copyright

Altre edizioni - Visualizza tutto

Parole e frasi comuni

Informazioni bibliografiche