Immagini della pagina
PDF
ePub
[merged small][merged small][merged small][merged small][merged small][merged small][merged small][merged small][merged small][merged small][graphic]
[ocr errors][merged small][merged small][ocr errors]

Legazione del cardinal Verallo in Francia. Messione del vescovo di Montefiascone a Trento, e del Camaiano all'imperadore. Successi della guerra. Morte di Giambattista del Monte. Sospensione d'armi per due anni stabilita dal papa, e dipoi confermata da Cesare. - Partenza degli elettori da Trento. Sessione prorogata.-Lite fra gli ambasciadori del re di Portogallo, e del re de Romani. Mossa de protestanti, e sospensione del concilio. Fuga di Cesare da Ispruch. Morte del Legato Crescenzio. Concordia di Passavia tra l'imperadore, e i protestanti. - Varii avvenimenti di guerra in Germania, e in Fiandra. Ufficii del papa con Cesare, mediante Achille Grassi, e col re Arrigo, mediante Prospero Santacroce. Legazione de cardinali Dandino a Carlo, e Capodiferro ad Arrigo per la pace universale. Tumulti di Siena. - Morte del giovane re d'Inghilterra, e successione della sorella Maria cattolica. Segreta messione colà di Gianfrancesco Commendone : indi legazione del cardinal Polo, e impedimenti di essa al fin superati. - Matrimonio tra quella reina, e'l principe di Spagna. Legazione del cardinal Morone alla dieta d'Augusta. Nunziatura d'Antonio Agostino al nuovo re d'Inghilterra. Morte del pontefice. Successione di Marcello II, e suo presto fine. - Dedizione di Siena. Creazione di Paolo IV. Conversione dell'Inghilterra alla religion cattolica. Ricevimento degli oratori inglesi. Titolo dato all'Ibernia di regno. - Promozione del cardinal Carlo Carrafa, e sue qualità. Dieta d'Augusta, e suo recesso intorno alla religione. Diffidenze tra l papa, e Cesare accresciute per gli accidenti occorsi in Roma negli Sforzeschi, e ne Colonnesi. Promozione di sette cardinali. Rinunziamento di tutti i regni fatto da Carlo V al figliuolo. Lega occulta fra l pontefice, e'l re di Francia. - Tregua conchiusa fra esso re, e fra Cesare e 'l re Filippo. Doglienze perciò del pontefice. Legazione de cardinali Carrafa in Francia, e Rebiba in Fiandra. Varie cagioni di rottura fra 'l papa, e'l vicerè di Napoli Instanza solenne del fiscale contra Cesare, e'l re Filippo in concistoro. Partenza dell'ambasciador cesareo da Roma. Trattamenti inutili di pace fra 'l papa, e'l vicerè. Guerra rotta dal vicerè, e suoi varii acquisti vicini a Roma.

'rattati del cardinal Carrafa in Francia, e suo ritorno con soccorsi, e col Legato Rebiba.

« IndietroContinua »