Istoria civile del regno di Napoli, Volumi 3-4

Copertina anteriore
Pasquali, 1766
0 Recensioni
 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Pagine selezionate

Altre edizioni - Visualizza tutto

Parole e frasi comuni

Brani popolari

Pagina 31 - Carlo, se n' andò in Aragona a trovare la Regina Costanza, unico germe di casa Svevia e moglie di Pietro Re di quel Regno, e fu benignissimamente accolto tanto da lei quanto dal Re suo marito, dal quale poi essendo nel trattare conosciuto per uomo di gran valore e di molta prudenza, fu fatto Barone nel Regno di Valenza e Signor di Luxen, di Benizzano e di Palma ; e veduta la liberalità di quel Principe, dirizzò tutto il pensier suo a far ogni opera di riponere il Re e la Regina nel Regno di Napoli...
Pagina 8 - Arabi , con difegno non tanto di foccorrere il Re di Tunifi , quanto di faccheggiare le ricchezze del Re di Francia, e del Re di Navarra > e di tanti altri Principi, che erano venuti a quella imprefa. Ma poiché videro l'Efercito Crifliano accrefciuto d'un tal foccorfo , che agevolmente fi potea difendere da loro , fe ne ritornarono a...
Pagina 175 - ... l vituperio di casa del Balzo , con seguire un' impresa tanto folle , ed ingiusta : perché bene avea inteso , che le genti ,v ch' egli conducea seco erano ben molte di numero, ma pochissime di valore , né potrebbe mancare , che non fossero sconfitte dalle forze della Regina , e di tutto il baronaggio del Regno, al quale egli era venuto in odio per la superbia sua insopportabile.
Pagina 161 - Ungati, dei quali era capo Fra Roberto, per mezzo dell'astuzia di lui pigliarono il governo del Regno, cacciando a poco a poco tutti i più fidati e prudenti Consiglieri...
Pagina 349 - ... costumi della madre madonna Bona, presa la tutela di lui, e con questa occasione ridotte a poco a poco in potestà propria le fortezze, le genti...
Pagina 235 - Romana, sì del regno, si fece conoscere per uomo che dovea non meno per la prudenza, che per la bellezza aver la grazia della regina: fece veder al Papa che di tutti i principi cristiani...
Pagina 165 - Ma la regina che fu veramente erede della prudenza del gran Re Roberto suo avo, volle in questo fiore della gioventù sua , con una risoluzione savia , mostrar quello ch'avea da essere , e che fu poi nelt'eti matura ; perché vedendo le poche forze del marito e la poca volontà de...
Pagina 301 - ... già vecchio , che tanto nel regno di Navarra , quanto in Aragona dove il padre era viceré, non si...
Pagina vii - Il quale se bene fosse incarcerato per questa sospezione, non fu ricercata più oltre la cosa, perché il cardinale dei Medici come fu giunto a Roma lo fece liberare, per non avere occasione di contrarre maggior inimicizia col re di Francia, per opera di chi si mormorava, ma con autore e congetture incerte, Bernabò avergli dato il veleno.
Pagina 299 - Napoli non vi cran titolati , ed i primi furono al seggio di Nido il Conte di Borrello , ed il Conte di Bucchianico della famiglia Alagna. Questi furono due fratelli della famosa Lucrezia d'Alagno figliuola d...

Informazioni bibliografiche