Le prime gesta di Garibaldi in Italia

Copertina anteriore
E. Voghera, 1907 - 83 pagine
 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Pagine selezionate

Parole e frasi comuni

Brani popolari

Pagina 1163 - Nazionale sarà organizzata in modo uni« forme in tutto il Regno analogamente a quella della ca« pitale. « La stampa sarà libera e soggetta solo ad una legge re« pressiva per tutto ciò che può offendere la religione, la « morale, l'ordine pubblico, il Re, la famiglia reale, i sovrani « esteri e le loro famiglie, non che l'onore e gl'interessi dei « particolari. « Facciamo noto al pubblico questa nostra sovrana e li« bera risoluzione, e confidiamo nella lealtà e rettitudine dei « nostri...
Pagina 1068 - COD lo straniero aborrito, dominatore del mio paese. Se il Re di Sardegna ha una corona, che conserva a forza di colpe e di viltà, io ed i miei compagni non vogliamo conservare con infamia la nostra vita; non vogliamo, senza compiere il nostro sacrifizio. abbandonare la sorte della nostra sacra terra al ludibrio di chi la soggioga e la manomette.
Pagina 1163 - L'unica religione dominante dello Stato sarà la cattolica apostolica romana, e non vi sarà tolleranza di altri culti. La persona del Re sarà sempre sacra, inviolabile e non soggetta a responsabilità. I ministri saranno sempre responsabili di tutti gli atti del Governo. Le forze di terra e di mare saranno sempre dipendenti dal Re. La guardia nazionale sarà organizzata in modo uniforme in tutto il Regno, analogamente a quella della capitale. La stampa sarà libera, e soggetta solo ad una legge...
Pagina 1156 - Spedale Civico, e di S. Elisabetta che ci mettevano nel caso di difenderci convenevolmente, abbiamo esaurite le munizioni d'artiglierie: la nostra truppa è stanca e defaticata per un continuato e penoso travaglio di 14 giorni e 14 notti, senza mezzi sufficienti di sussistenza, senza prest, e senza una razione di vino o di acquavite che rianima le forze fisiche: il morale loro annichilito dal vedere distruggere i loro superiori, e compagni in un modo tanto barbaro...
Pagina 1055 - Montevideo, per aiutare anch' egli la vittoria patria, o morire su terra italiana. Egli ha fede in voi: volete, o giovani, averla in lui? Accorrete: concentratevi intorno a me : l'Italia ha bisogno di dieci, di ventimila volontari : raccoglietevi da tutte parti in quanti più siete, e alle Alpi! Mostriamo all'Italia, all'Europa, che vogliamo vincere e vinceremo.
Pagina 1163 - Il potere legislativo sarà esercitato da Noi, e da due Camere, cioè una di Pari e l'altra di Deputati; la prima sarà composta d'individui da Noi nominati, la seconda lo sarà di Deputati da scegliersi dagli elettori sulle basi di un censo che verrà fissato. L'unica religione dominante dello Stato sarà la cattolica apostolica romana, e non vi sarà tolleranza di altri culti.
Pagina 1155 - ... rancore dunque si serbi, e sieno quelle mura riguardate da voi non con ribrezzo , ma con amore : esse non debbono essere per voi che un ostacolo che vi ha impedito da gran tempo di abbracciare altri vostri fratelli.
Pagina 1135 - Da' tondeggianti membri agii diletto, II cui busto offre il seno ed offron gli occhi Tremuli il letto : Dura virago ell'è, dure domanda Di perigli e d'amor pruove famose : In mezzo al sangue de la sua ghirlanda Crescon le rose. Dormono ancora i fior dolce fiammanti Ne' bocci verdi; ma il soave e puro April verrà.
Pagina 1068 - ... abbandonare la sorte della nostra sacra terra al ludibrio di chi la soggioga e la manomette. Un impeto solo di combattimento gagliardo, un pensiero unanime ci valse la santa, virile indipendenza che gustammo, sebbene pochi, fra i migliori, l'avessero guadagnata ed uniti poscia fra i più.
Pagina 1144 - Unione, ordine, subordinazione ai capi — Rispetto a tutte le proprietà, e che il furto si dichiari tradimento alla causa della patria, e come tale punito — Chi sarà mancante di mezzi, ne sarà provveduto — Con giusti principii il Cielo seconderà la giustissima impresa — Siciliani all

Informazioni bibliografiche