Annali delle province Venete dall'anno 1801 al 1840

Copertina anteriore
G. B. Merlo, 1843 - 567 pagine
 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Altre edizioni - Visualizza tutto

Parole e frasi comuni

Brani popolari

Pagina 531 - L'Istituto ha un presidente ed un vice-presidente. Dopo due anni il vice-presidente sottentra al presidente, il quale non può essere rieletto alla vice-presidenza se non dopo altri due anni. La loro nomina appartiene a Sua Maestà ed è fatta la prima volta sopra tripla formala dal Governo, in seguito sopra tripla formata dall'Istituto.
Pagina 528 - Sono quindi oggetto delle cure e degli studii dell'Istituto tutte le scienze, che tendono a promuovere l'agricoltura, le arti ed il commercio, non meno che le lettere nel più lato senso della parola, siccome quelle che costituiscono il fondamento principale per portare ad un grado elevato la coltura generale. In tutti questi rami l'Istituto deve particolarmente prendere in considerazione le provincie del Regno...
Pagina 528 - Lombardo Venete. L'Istituto determina ogni due anni un premio per la migliore soluzione d'un quesito scientifico da esso proposto. Questo quesito verserà a vicenda sopra oggetti di matematica . di scienze naturali ed economiche, di arti, di letteratura o di morale.
Pagina 63 - YHonnète crimìnel, onde, non avendo più tempo di cambiare il cartello, lo recitarono. La mattina tutti i Bolognesi parlavano in lode della Zaira e dicevano: Oh che tragedia! oh gran Voltaire! oh recitare da angeli! di modo che tutta la città dimostrò d'essersi creduta presente alla Zaira senza essersi accorta punto che si facesse un'altra rappresentazione. Noti che in città v'è uno studio pubblico e che qui non c'è... Spero che VE ci sarà anch'Ella...
Pagina 291 - Lambe gli aridi stami, e di pallore „ Veste il suo lume ognor più scarso e lento; „ E guizza irresoluta, e par che amore „ Di vita la richiami, infin che scioglie „ L'ultimo volo, e sfavillando muore ". • E fu in vicinanza a quest...
Pagina 529 - L'Istituto fa una collezione bene ordinata di tutti i modelli, istrumcnti e prodotti d'arte, sia da esso acquistati, sia ad esso per altra via pervenuti, e la tiene aperta per istruzione degli artisti. 6.° Ogni due anni l'Istituto pubblica una raccolta delle proprie memorie e dei proprii atti, la quale deve comprendere costantemente un articolo contenente l'esposizione dei cangiamenti del personale componente l'Istituto, dello stato delle sue collezioni scientifiche e dell'incremento delle medesime,...
Pagina 528 - E dovere dell'Istituto di prestarsi a tutte le ricerche e commissioni del Governo, potendosi considerare come l'organo del medesimo in tutto ciò che alle scienze ed alle arti si riferisce.
Pagina 439 - ... industria sedentaria ed attiva, le scienze, la storia, le arti, (dalle più, belle alle più rozze ), l'agricoltura , la pastorizia , allontanando la criminosa inerzia della miseria; reprimere le usure con mezzi di pubblico sovvenimento; sboscar montagne nido di nomadi e di ladroni ; asciugar paludi fonti di miasmi e di contagj ; riaprire le antiche vie romane al commercio; ristabilire l'ospitalità , raccomandar la cura degì' infermi, ripopolare assicurando 1...
Pagina 10 - Lombardia austriaca , il Bergamasco , il Bresciano , il Cremasco, la città e fortezza di Mantova , Peschiera , e tutta la parte degli stati veneti, che é posta a ponente , e ad ostro dei confini sovra descritti ; che si desse nella Brisgovia un conveniente ricompenso al Duca di Modena ; che finalmente i plenipotenziari di Francia e d'Austria convenissero in Rastadt per accordare gl' interessi dell' imperio d
Pagina 530 - I membri effettivi sono obbligati \. a coltivare uno o più rami di scienze utili allo stato; 2. a promuovere in ogni modo possibile lo scopo dell'Istituto , e particolarmente colla comunicazione delle proprie cognizioni, vedute, osservazioni e scoperte ; 3. intervenire quindi diligentemente alle adunanze dell'Istituto, senza per ciò aver diritto a qualsiasi compenso, sia a titolo di viaggio che di altre spese, quand'anche le adunanze si tenessero fuori del luogo di residenza dell'Istituto; 4.

Informazioni bibliografiche