La Chiesa anconitana, dissertazione. Con note e suppl. di L. Pauri e di S. Petrelli

Copertina anteriore
 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Parole e frasi comuni

Brani popolari

Pagina 166 - Pei sette colli, che col libro in mano Roma in ogni sua parte mi divida. Qui, dica, il circo, qui il foro romano, Qui fu suburra...
Pagina 196 - Vivet extento Proculeius aevo, Notus in fratres animi paterni ; Illum aget penna metuente solvi Fama superstes.
Pagina 167 - ... calamos prompta Thalia tuos, Et cantat Leges, sanctique edicta Senatus, Ac duce te insolitas audet adire vias. Exprimit affectus animi sic carmine veros Postumus, ut Lector cuncta videre putet ; Cum libet ad lacrimas ridentis lumina .-unica* Flectit, et ad risum cum gemit, ora movet.
Pagina 89 - Finalmente si termina il libretto colla • benedizione delle uova, delle carni e dell' agnello di Pasqua. È ancora » da notarsi, che nella benedizione degli sposi si dice, che il sacerdote — » Finito Evangelio debet facere confessionem, — et facta confessione debel • accipere buccellatum et dividere : et dare sibi partem : et aliam debet te» nere prò se, et benedicere panem similiter eie.
Pagina 88 - In una delle Rubriche si dice, che " il Battesimo si amministri sub trina mersione (lo che si era detto ancor prima secondo il Rito " Romano colle seguenti parole. - Deinde Baptizet Sacerdos infantem sub trina immersione, San" ctam Trmilatem semel invocans , et dicent - Et ego eie.
Pagina 137 - Memorie di religione , di morale , e di letteratura, che si stampano in Modena, furono pubblicati dal sig. C. Cavedoni due Articoli molto importanti, l'uno alla pag. i55, e l'altro alla 497 > intorno a(
Pagina 162 - Roccella, in riva al Cantiano. Vuoisi che i Goti la distruggessero col fuoco, e che gli sbandati abitanti costruissero Castri delle Ripe, divenuto nei bassi tempi nido di guelfi, caldissimi per la loro fazione.
Pagina 193 - ... vescovi con viso di volpe e coda di serpente; de' papi con faccia di leone, e sì fatte altre divote e oneste rappresentazioni. — Ma che fatto è egli codesto ? Lo Steinbach era forse paterino dell' empia resia de
Pagina 40 - ... quale al presente ne appare la pianta. Certamente, a non dubitarne, andò esso soggetto a molti mutamenti , e molte aggiunte ebbe ne' tempi posteriori , sia per aggrandirlo, sia per vie meglio nobilitarlo, ossia che ne fossero solleciti i nostri vescovi , come lo attestano i nostri...
Pagina 205 - ... le cose celestiali. Ora avvenne, che un giorno non avendo olio per le lampane e nessun modo vedendo di poterne avere , con gran fede tutte le lao)pane empiette d'acqua, e secondo i...

Informazioni bibliografiche