NEL TEMPO DELLA DEA: Storia della civiltà fluviale

Copertina anteriore
Renato De Paoli, 23 gen 2006 - 142 pagine

 Prefazione 

 

1- ELEMENTI GEOMORFOLOGICI DELLA PALEOFOCE 

 

2- PREISTORIA E PROTOSTORIA DEGLI ANTICHI 

 Il Paleolitico 

 Credenze e idee religiose 

 Dal Mesolitico alla rivoluzione neolitica 

 Età dei metalli, età del bronzo 

 Cenni di storia materiale 

 L'età del ferro 

 

3-STORIA ROMANA  la centuriazione e la domus

 

4-ETA' MEDIOEVALE 

 L'ambiente e la comunità agreste 

 IL RACCONTO 

 Paragrafo I 

 Paragrafo II 

 Paragrafo III 

 Paragrafo IV 

 Paragrafo V 

 Paragrafo VI 

 Paragrafo VII 

 Paragrafo VIII 

 Paragrafo IX 

 Paragrafo X 

 

5- IL RINASCIMENTO  

 CENNI DI ISTITUZIONI E CAMPAGNA DAL XV AL XVIII 

 

6-  ASPIRAZIONI FRANCESI E ANELITO DI LIBERTA' 

 

 

 

Postafazione 

 "AVA" 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Informazioni sull'autore (2006)

Breve Storia della Civiltà Fluviale 
Un felice connubio fra Arte Storia Archeologia  è il risultato di questo libro figurato d'autore, in cui gli elementi geografici dell'ambiente  sono raccontati dalla Preistoria alla Storia degli antiche civiltà, corredata da immagini grafiche capaci di suggerire la cultura che ha espresso un ambiente e di evocarne la memoria.
Il leit motiv del percorso narrativo è il tempio dedicato alla Grande Dea, che sorgeva all'incrocio di vie fluviali nel centro dell'Endolaguna, il cui culto fu ereditato e tramandato alla Dea Minerva e venne successivamente reinterpretato in epoca cristiana, per lasciare il posto alla Pievi, tutt'ora esistenti.
Il lettore contemporaneo, novello "Orlando", assetato di valori che diano senso al proprio vissuto è invitato a intraprendere un percorso diacronico, a leggere i segni, sopravissuti nel suo contesto ambientale, dell'evoluzione culturale e sociale.
Il Medioevo e il Rinascimento sono presentati da documenti sulle istituzioni della campagne e dai principali fatti storici che quel luogo dell'Endolaguna  ha ospitato fino all'avvento della rivoluzione Giacobina.
Il compendio storico presenta anche un 'interessante ricerca cartografica di Renato De'Paoli che illustra il contesto geografico della narrazione storica, l'antica foce dei fiumi Mincio, Po, Menago, Adige, Togna-Rabbiosa-Fratta, e Agno-Guà-Frassine-Bacchiglione fino al Timavosulle rotte di Dante Alighieri, Livio, Virgilio, Plinio, Strabone.
La ricerca esalta il legame millenario che gli antichi hanno stabilito con l'acqua, elemento essenziale non solo per la vita comunitaria ma anche per le comunicazioni.

Reperibile nelle migliori librerie Venete a euro 18.00  


Informazioni bibliografiche