Opere del cardinale Pietro Bembo: Della istoria viniziana ... volgarizzata

Copertina anteriore
Società tipografica de'Classici italiani, 1809
 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Altre edizioni - Visualizza tutto

Parole e frasi comuni

Brani popolari

Pagina 340 - ... campi conosceano; non giudicii, non leggi, non uso di lettere aveano, non di mercatantare: non in lungo tempo, ma di giorno in giorno viveano
Pagina 12 - 1 puro e dolce idioma nostro, Levato fuor del volgar uso tetro, Quale esser dee, ci ha co '1 suo esempio mostro.
Pagina 5 - ... tutta la frase fosse un poco affettata, secondo il giudicio di alcuno, o ancora secondo il giudicio comune, come mi par di sentire; chi sarà quello che voglia emendarla in questo, e mettere il suo giudicio innanzi al giudicio di sua Signoria reverendissima? '' La quale, avendo consumato tanti anni in questi studii delle lingue, ed essendo anche stato detto a sua Signoria reverendissima questo, che si dice ora dell'affettazion delle sue scritture volgari in prosa, non aveva però...
Pagina 343 - Dei col sangue de' loro figliuoli di poco nati. Altre, più umane, hanno i loro sacerdoti cosi costumati, che né barba, se essi né hanno, né capello si pettinano per tutto il tempo della loro vita giammai. In alcuni luoghi gli uomini, per cagion delle paludi, edificano le case loro in su gli alberi, e quivi abitano con le mogli e co* figliuoli. E quasi in tutte le contrade della terraferma raccolgono oro de' fiumi o de
Pagina 21 - I fatti e le cose della Città di Vinegia patria mia , le quali in tempo di quaranta quattro anni avvenute e state sono , io a scrivere incomincio , non di mio volere e...
Pagina 12 - ... s'era posto cura, e con migliore ortografia hanno studiato di lasciarsi vedere ». Una volta accertato il riscatto della lingua dopo il secolo umanistico, il Salviati indica, secondo la particolare mentalità progressiva, le fasi più alte: l'opera del Bembo e il Galateo di Monsignor della Casa. « Quanto alla purità dei vocaboli e delle guise del favellare, il Bembo, per l'essere stato il primiero, merita lode maravigliosa, e gran commendazione nella medesima opera si dee ad altri eziandio...
Pagina 121 - Re, ch'eglino tra quattro mila Svizzeri , ne' quali molto si rifidavano , mescolati aveano. Nella seconda battaglia era il Re; e in quella quasi tutta la nobiltà della Francia ai contenea.

Informazioni bibliografiche