Il potere dell'ombra: romanzo

Copertina anteriore
Salani, 2009 - 227 pagine
May e Selina sono amiche. Vere amiche: la spregiudicata Selina si diverte a turbare e sconvolgere la timida May che a sua volta ha bisogno dell'interesse, del calore, della luce dell'altra. Due facce di una stessa medaglia, due aspetti di una stessa anima. May sa che dentro di sé c'è qualcosa che aspetta di emergere, e desidera che Selina lo veda. Ma non può immaginare che l'amica ha ben altro per la testa: sostiene di essere una strega e offre a May la possibilità esserlo a sua volta. Un sodalizio magico, che le lega per sempre, in nome del temibile Potere dell'Ombra. Attratta e atterrita al tempo stesso, May sente che quella magia sta penetrando nel suo quotidiano; vede cose che prima non vedeva, coglie significati dove prima non c'erano. Scopre il sapore della ribellione alla famiglia e alle convenzioni. Ma soprattutto scopre la forza travolgente dell'amore, le sue tirannie, il suo mistero. E fin dove può arrivare per averlo. Una Jacqueline Wilson diversa dal solito, dalla prosa asciutta e dalle atmosfere cupe, racconta il passaggio dall'infanzia all'adolescenza, scandito da amore e dolore, consapevolezza e rabbia.

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Recensione dell'utente - Segnala come inappropriato

Il libro presenta una storia amabile,anche se alcuni aspetti del racconto sono gravosi.
Ottima la trama, i personaggi sono molto soggettivi.
Il libro dà un'insegnamento che ognuno interpreta secondo
il proprio vissuto e la propria personalità.
Mi è piaciuta molto la storia, anche se, resta evidentemente incompleta.
L'incompletezza della storia, è una delusione, perchè fa rimanere in sospeso parecchie domande,parecchi aspetti che sarebbe stato meglio concludere.
 

Informazioni bibliografiche