Notizie istoriche degl'intagliatori [ed. by G. Pazzini Carli].

Copertina anteriore
 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Indice

Altre edizioni - Visualizza tutto

Parole e frasi comuni

Brani popolari

Pagina 22 - Et Impresso In Firenze / Per Nicholo Di Lorenzo / Della Magna A Di. XXX. Da / gosto.
Pagina 16 - Fu seguitato costui da Baccio Baldini orefice fiorentino , il quale non avendo molto disegno , tutto quello che fece fu con invenzione e disegno di Sandro Botticelle . Questa cosa venuta a notizia d...
Pagina 77 - Francesco orante: e l'al„ brant ha dipinto tutti i suo! assunti, come s' ci gli „ avesse veduti' in una cava, dove non entrasse che un „ piccolo raggio di Sole per rallegrare la sua armonia, „ senza dar poi lume più di quel che bisognava per di» „ gtinguere a un di presso i colori l'uno dall'altro.
Pagina 168 - XV, Roy de France et de Navarre, dans l'Eglise de Reims, le Dimanche XXV Octobre MDCCXXII...
Pagina 76 - Nero , s' impiegano nella stessa maniera l' uno che l' altro , perchè annichilano tutti i colori non avendone alcun proprio; e per questa ragione possono servire al giudizioso Artista per accordare i colori più contrar}. Potrei su di ciò addurre molti esempj; ma ne sceglierò due de...
Pagina 201 - Roma, fra quei da sé tanto amati sassi antichità e rovine, state un tempo care delizie dell'animo suo».
Pagina 251 - Di Carlo I. Re d' Inghilterra , in Londra . ,,- D'i Francesco Duca di Modena , in Modena • „ Di Don Carlo Barberino , in Campidoglio .
Pagina 198 - Intagliò ancora otto pezzi di vedute di Campo Vaccino, e otto marittime, e quella dol Ponte, e Castello di S.
Pagina 76 - Rembrant ha accordato ,, colle ombre i colori oiù incompatibili, non lasciando „ illuminato che un sito di questi colori , e separando „ gli uni dagli altri; e quando la composizione l'ob„ bligava ad avvicinarli, illuminava attifiziosamente l'.uno, ,, e oscurava l'altro; poiché se gii avesse posti congiun.
Pagina 135 - Galleria. 11 secondo volume è ornato del Ritratto della Regina di Polonia, dipinto da Silvestre, ed inciso da Datile: e quindi trovasi l'alzato della facciata «li detta fabbrica.

Informazioni bibliografiche