Sottomissione

Copertina anteriore
Bompiani, 2015 - 252 pagine
A Parigi, in un indeterminato ma prossimo futuro, vive Franšois, studioso di Huysmans, che ha scelto di dedicarsi alla carriera universitaria. Perso ormai qualsiasi entusiasmo verso l'insegnamento, la sua vita procede diligente, tranquilla e impermeabile ai grandi drammi della storia, infiammata solo da fugaci avventure con alcune studentesse, che hanno sovente la durata di un corso di studi. Ma qualcosa sta cambiando. La Francia Ŕ in piena campagna elettorale, le presidenziali vivono il loro momento cruciale. I tradizionali equilibri mutano. Nuove forze entrano in gioco, spaccano il sistema consolidato e lo fanno crollare. ╚ un'implosione improvvisa ma senza scosse, che cresce e si sviluppa come un incubo che travolge anche Franšois. "Sottomissione" Ŕ il romanzo pi¨ visionario e insieme realista di Michel Houellebecq, capace di trascinare su un terreno ambiguo e sfuggente il lettore che, come il protagonista, Franšois, vedrÓ il mondo intorno a sÚ, improvvisamente e inesorabilmente, stravolgersi.

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Valutazioni degli utenti

5 stelle
18
4 stelle
8
3 stelle
11
2 stelle
6
1 stella
8

Sottomissione

Recensione dell'utente  - AdrianaT. - IBS

Letta attentamente la prima metÓ; la seconda distrattamente per il notevole calo di tensione narrativa. Teoria affascinante: uno stato islamizzato al centro dell'Europa con il conseguente adattamento ... Leggi recensione completa

Sottomissione

Recensione dell'utente  - andrea trieste - IBS

Pessimo. Non comprendo come si possa spacciare per caso letterario un simile ammasso di pornografia inutile e di pochezza politica. Le teorie sull'Islam che vengono descritte non sono originali. Il ... Leggi recensione completa

Altre edizioni - Visualizza tutto

Informazioni bibliografiche