Perché le mele cadono e le mongolfiere no

Copertina anteriore
De Agostini, 19 dic 2011 - 192 pagine
Perché gli oggetti pesanti non cadono più velocemente di quelli leggeri? È possibile viaggiare nel tempo? Che cos'è la velocità della luce? E il Big Bang? Si può riassumere in soldoni la fisica dei quanti? E, ditecelo una volta per tutte: Dio gioca o non gioca a dadi? Dai piccoli dilemmi quotidiani (conviene bollire l'acqua per la pasta a Cervinia o a Chioggia?) fino ai massimi sistemi (il confine dell'universo è un quartiere a luci rosse?), la fisica, ci piaccia o meno, ci riguarda tutti da vicino, perché spiega (quasi) tutti i fenomeni naturali: energia e movimento, suono e luce, elettricità e materia. Come sosteneva uno del ramo: "Nella scienza esiste solo la fisica; tutto il resto è collezione di francobolli". Insomma, è così che funziona il mondo, almeno fino a prova contraria. Ecco finalmente il libro che ci darà tutte le risposte, divertendoci.

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Altre edizioni - Visualizza tutto

Informazioni bibliografiche