La Sicilia e i suoi rapporti con l'Inghilterra all'epoca della costituzione dell 1812, o Memorie istoriche su'principali avvenimenti di quel tempo, con la confutazione della storia d'Italia di Botta, etc

Copertina anteriore
 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Parole e frasi comuni

Brani popolari

Pagina 125 - Al re solo appartiene il potere esecutivo. Egli è il capo supremo dello Stato ; comanda tutte le forze di terra e di mare : dichiara...
Pagina 64 - Sicilia come in allodii, conservando però nelle rispettive famiglie l'ordine di successione, che attualmente si gode. Cesseranno ancora le giurisdizioni baronali; e quindi i baroni saranno esenti da tutti i pesi, a cui finora sono stati soggetti per tali diritti feudali.
Pagina 63 - Pari, la quale sarà composta da tutti quegli Ecclesiastici, e loro successori, e da tutti quei baroni, e loro successori, e possessori delle attuali Parie, che attualmente hanno diritto di sedere, e votare ne...
Pagina 131 - I per la grazia di Dio Re del Regno delle due Sicilie, di Gerusalemme ec. Infante di Spagna, Duca di Parma, Piacenza, Castro ec. ec. Gran Principe ereditario di Toscana ec. ec. ec.
Pagina 107 - Governo del Regno in modo che anche gli affari di maggior momento abbiano il loro corso , e la causa pubblica non soffra per le dette mie indisposizioni alcun danno. Volendo Io adunque...
Pagina 63 - Comuni, o sia de' rappresentanti delle popolazioni tanto demaniali, che baronali, con quelle condizioni e forme, che stabilirà il Parlamento ne...
Pagina 135 - Finché il sistema generale dell' amministrazione civile e giudiziaria del nostro Regno delle Due Sicilie non sarà promulgato, continueranno in Sicilia tutti gli affari giudiziari ed amministrativi ad avere quello stesso corso ed andamento che hanno avuto finora. Vogliamo e comandiamo, che questa nostra legge da Noi sottoscritta , riconosciuta dal nostro Consigliere e Segretario di Stato Ministro di Grazia e Giustizia , munita del nostro gran Sigillo , e contrassegnata dal nostro Consigliere e Segretario...
Pagina 63 - Che il Potere Giudiziario sarà distinto ed indipendente dal Potere Esecutivo e Legislativo, e si eserciterà da un Corpo di Giudici e Magistrati. Questi saranno giudicati, puniti e privati d'impiego per sentenza della Camera de...
Pagina 135 - Vogliamo e comandiamo che questa nostra legge da noi sottoscritta riconosciuta dal nostro consigliere e segretario di Stato ministro di grazia e giustizia, munita del nostro gran sigillo, e contrassegnata dal nostro consigliere e segretario di Stato ministro cancelliere, e registrata e depositata nella cancelleria generale del regno delle Due Sicilie, si pubblichi colle ordinarie solennità per tutto il detto regno, per mezzo delle corrispondenti autorità, le quali dorranno prenderne particolare...
Pagina 62 - Che la religione dovrà essere unicamente, ad esclusione di qualunque altra, la cattolica, apostolica, romana; e che il re sarà obbligato professare la medesima religione; e quante volte ne professerà un'altra, sarà ipso facto decaduto dal trono.

Informazioni bibliografiche