Ma che parlo arabo?!?: 60 letture per imparare l'arabo o l'italiano illustrate da Antonella Nigro

Copertina anteriore
Edizioni Mediterranee - Roma, 6 ott 2017 - 544 pagine
0 Recensioni

Estratto dal libro: Ma che parlo arabo?!?

«L’arabo, lingua difficile? Così si dice. Allora impariamola divertendoci. Questo è lo scopo di questo originale e simpatico manuale: di rendere digeribili le regole generali della grammatica, assieme a un lessico e a una fraseologia di largo uso, tramite una serie di gustose storielle che dipingono un sorriso sulla seriosa atmosfera che prevale durante le sedute di studio di questa variegata e talvolta ostica lingua» (dalla Presentazione di Eros Baldissera).
Gli autori, Claudio Dall’Albero, compositore romano e docente al Conservatorio S. Cecilia, e Maher Victor Karam, violinista libanese e insegnante di arabo, presentano sessanta letture divertenti, prima in arabo e poi in italiano, illustrate con oltre mille disegni creati ad hoc da Antonella Nigro.
Il tutto è preceduto da tre contributi scientifici, inerenti la fonetica (fornendo alcuni strumenti didattici per superare le difficoltà di pronuncia della lingua), la prosodia (spiegando l’importanza – trascurata dai metodi tradizionali – che va riconosciuta alla durata temporale delle sillabe) e la sociologia (sull’umorismo nella cultura mediorientale). Un articolo di Lucia Goracci, giornalista di RaiNews24, illustra l’importanza della lingua araba nella nostra cultura. Seguono tre glossari generali che introducono alle storielle.

N.B. Il testo presuppone la conoscenza dell’alfabeto arabo; le lezioni non presentano difficoltà progressive.

 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Parole e frasi comuni

Informazioni sull'autore (2017)

Claudio Dall’Albero è nato a Roma.
Compositore e musicologo, ha pubblicato numerosi libri di musica antica. È il docente di ‘Musica Corale e Direzione di Coro’ nel Conservatorio S.   Cecilia di Roma.
Sue composizioni sono eseguite in Europa, nelle Americhe, in Australia e in Medio Oriente.
Nel 2017 la casa discografica inglese Resonus Classics ha pubblicato un CD interamente dedicato a sue composizioni.
È appassionato di arabistica e della cultura musicale del Medio Oriente, anche in relazione al canto e all’aspetto fonetico della lingua araba.
Maher Victor Karam è nato a Kfarchima, in Libano.
Si è laureato in violino al Conservatorio S. Cecilia di Roma e svolge attività concertistica in Italia e all’estero.
Parla cinque lingue: arabo (madrelingua), francese (madrelingua), italiano, inglese e aramaico classico. Insegna arabo a Roma, seguendo un metodo che riconosce particolare importanza all’aspetto fonetico-quantitativo e alla musicalità intrinseca della lingua del dad.

Informazioni bibliografiche